Covent Garden

 

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra Quartieri di Londra

Covent Garden Londra 

(vedere anche Scuola di Inglese a Covent Garden)

Covent Garden LondraConvent Garden è uno dei maggiori luoghi di attrazione turistica di Londra, centro della vita culturale e artistica, nonché dello shopping della capitale britannica.  Questa zona della città deve il proprio nome ad un "convento" e al suo giardino, già presenti nel lontano XII secolo. Allora l'area si presentava con un appezzamento di terreno di circa 160,000 m2, appartenente alla Contea di Middlesex. Covent Garden prende il suo nome dal fatto che la sua terra era di proprietà del Convento benedettino di St Peter a Westminster (quello della Abbazia di Westminster), che possedeva L'uso di un orto per i propri approvvigionamenti. Da qui il nome di Convent's Garden che successivamente si trasformò dopo la dissoluzione dei monasteri inglesi, in seguito allo scisma anglicano dalla chiesa cattolica, voluto da Enrico VIII, in Covent  Garden. I monaci vennero mandati via e il re usò la zona per fare esercitare i suoi falchi, ma per poco. L'area venne ceduta dalla monarchia ai fedeli conti di Bedford, i quali successivamente furono gli artefici della costruzione della piazza e delle strade limitrofe. La chiesa di St Paul prospiciente la piazza (o Chiesa degli attori) fu la prima chiesa anglicana ad essere stata edificata dopo la riforma protestante dall'architetto Inigo Jones per commissione da parte proprio di un discendente dei Conti di Bedford,  Francis Russell (IV Conte di Bedford)

Oggi Covent Garden è la parte più importante della zona dell'intrattenimento londinese, il West End. La Royal Opera House, uno dei più importanti teatri d'opera del mondo, ha la sua sede qui che si affaccia sulla Piazza del mercato di Covent Garden. La piazza ha ospitato nei secoli il mercato ortofrutticolo. La struttura del mercato coperto, il cui progetto iniziò nel lontano 1631, si presenta nel suo aspetto originale con un sistema di arcate in stile palladiano.

Il mercato ortofrutticolo, ha fatto da spunto per romanzi e rappresentazioni teatrali e cinematografiche, come per esempio il noto "My Fair Lady" con Audrey Hepburn, un adattamento dall'opera originaria del "Pigmalione" di George Bernard Shaw.

Nel 1974 si decise di trasferire il commercio del mercato ad altra sede lungo il Tamigi, precisamente in quel di Wandsworth a Nine Elms, dove da allora sorge il New Covent Garden Market.

Il mercato della piazza di Covent Garden rinasce così come luogo principale di attrazione turistica a Londra, il cui centro è oggi rappresentato dal Apple Market, un caratteristico mercatino di creazioni artistiche, souvenir e graziosi atelier; si presenta circondato da teatri e caffetterie, negozi e piccoli ristoranti, nonché dalle dimore dei mercanti e degli aristocratici di un tempo che circondano la piazza. Artisti di strada e giocolieri New Age, si esibiscono intorno ai pub e ai negozi dai nomi inglesi più famosi come Monsoon e Whitard. E che dire del  caffe del terrapieno di Covent Garden, dove il tipico tè all'inglese è spesso accompagnato da mini rappresentazioni dei cantanti d'opera. A voi il commento.

Spostandosi di qualche metro, ci si inoltra nelle caratteristiche stradine di Covent Garden, Neil Street, Long Acre e James Street, solo per citarne alcune. Regine dello shopping, dei noti atelier di Paul Smith o di negozi pop trendy come H&M, Gap, Next, French Connection, o dei vari Mango e Zara, sono queste oggi note firme che da Londra hanno lanciato, da anni, il loro nome nel campo della moda internazionale. Nella Long Acre (ai numeri civici 12-14), in particolare, vogliamo consigliarvi una visita alla famosa e antica libreria Stanfords (del 1906), uno dei maggiori  e più antichi negozi di libri di viaggio e mappe.

Infine a Convent Garden hanno sede: il Museo dei Trasporti di Londra (London's Transport Museum), situato in un bel complesso in ferro e vetro di stile vittoriano (per maggiori informazioni vi rimandiamo alle nostre pagine dei musei di Londra), i teatri più noti del West End londinese, la già citata antica Chiesa degli attori (e degli artisti) (Chiesa di St Paul) del 1633, e diversi noti pub che hanno fatto la storia londinese, come l'australiano Walk About.  Ricordiamo inoltre che Neal Street, nel 1977, fu sede dell'importante club The Roxy, noto in particolare anche per essere stato il precursore di diverse tendenze musicali, tra cui la musica punk rock e che ha visto nascere tra gli altri importanti gruppi come i Clash e i Police o i The Jam di Paul Weller.

Le ultime novità di Covent Garden includono la creazione di un interessante mercatino gastronomico noto con il nome di Night Market, presente nella piazza fronte Opera House e la nuova sede del celebre Marquee Club presso il 13-14 Upper Saint Martin's Lane. Sempre qui in Neal Street si trova uno dei partner di Londraweb, la ABC School che usa contemporaneamente il metodo e il metodo tradizionale (ricordate che solo con noi avete il 7% di sconto ☺)

Direzioni: fermate della metropolitane: Covent Garden, Charing Cross, Leicester Square.

Torna su



Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com