Costo della vita a Londra

Canale Youtube di Londraweb.com Scrivici  Scrivici


Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

Costo della vita a Londra Prezzi aggiornati a dicembre 2015

 

PRIMA DI PARTIRE DOVRETE FARE UN BUDGET, UN PREVENTIVO DI SPESA PER ALMENO 5 SETTIMANE. SE NON LO FATE RISCHIATE DI ANDARE ALLA CIECA, CON IL RISCHIO CHE I SOLDI NON VI BASTINO. QUESTO ARTICOLO CHE SEGUE VI SARA' UTILE.

Una delle domande più  ricorrenti che ci fate è:

"Andando a Londra quanti soldi ci dobbiamo portare dietro dall'Italia?"

Per rispondere correttamente a questa domanda è opportuno sapere qualche cosa di più preciso sul costo della vita in Gran Bretagna. In questo modo potrete avere un metro di lunghezza utile a costruirvi il vostro BUDGET di viaggio.

Chi di voi è stato a Londra sa bene che si tratta di una città tra le più care al mondo. Questo, sommato al fatto che la Sterlina è una moneta forte, fa si che quando si arriva dall'Italia si ha quasi uno shock dei prezzi. Ma è solo un'impressione iniziale. Gli stipendi sono infatti proporzionati a questo costo della vita e quindi sono molto più alti dei nostri, anche il triplo. Se no gli inglesi, come farebbero?

Comunque, prendete la calcolatrice e calcolate bene il vostro budget prima di partire. Se non lo fate, rischiate che la vostra avventura londinese finisca presto. Anche se stilare un budget abbastanza realistico che vi possa permettere di vivere a Londra per le prima 4/5 settimane, conoscere la città, cercare un lavoro, fare un corso di inglese e quant’altro, non è semplicissimo, bisogna farlo. Dovete cercare di considerare tutto, dal costo dell'alloggio, ai trasporti, al cibo, e alle vostre abitudini. Alla fine magari spendereste di meno, ma è meglio portarsi un 10% in più che in meno.

A meno che non veniate solo in vacanza, vi dovete preparare per tempo. Dovete cercare di studiare la città prima, pianificare il vostro soggiorno, in modo da avere meno ostacoli una volta che siete qui. Se possibile cercate di non seguire le mode del momento, dove tutti vogliono andare in certo posto, tanto Londra si gira tutta abbastanza bene grazie a trasporti di altissimo livello.

Londra è un mondo a parte rispetto al resto dell'Inghilterra dove i prezzi sono molto differenti. Qui parleremo solo della capitale inglese, magari in un'altra occasione parleremo del resto dell'Inghilterra.

ALLOGGIO

La seconda domanda che sorge spontanea nella mente di chi si appresta a partire è: quale è la spesa che incide di più?

Senza dubbio la spesa che a Londra incide di più è l'alloggio. Il prezzo degli affitti è in genere alto e in questi ultimi tre anni è schizzato verso l'alto. Il motivo va ricercato nel costo degli immobili. Il costo del "Mattone" è cresciuto negli  ultimi  7 anni a una media del 20% annuo. Le centinaia di migliaia di investitori in immobili per poter coprire la maggior spesa per l'acquisto, hanno dovuto via via alzare i prezzi, ai livelli che ben si conoscono. Pensate che persino gli ostelli, che non godono certo di una buona reputazione in fatto di igiene, arrivano a costare tanto a notte per dormire con altre cinque  o sei persone, in letti a castello. Ultimamente i prezzi delle case e quindi degli affitti sono ulteriormente aumentati, come nel resto d'Europa, per la crisi delle borse e la fuga degli investitori verso beni più sicuri delle azioni.

Come già sapete Londra è suddivisa in ben nove zone (prima erano sei). Ovviamente quelle più centrali costano di più, ma non è sempre detto. Zone come Wimbledon (zona 4)  Richmond , (zona 4) o Clapham, (zona 2)  Hampstead (zona 2)  e altre, pur non essendo al centro classico della città sono molto care.  Insomma, non è così semplice come potrebbe sembrare.

Chi decide di trasferirsi a Londra deve prima fare i conti con la ricerca di una stanza/casa, e per fare questo un soggiorno minimo di qualche giorno in ostello è inevitabile. Considerando un prezzo medio che va dalle 28 alle 40 sterline a notte (a persona a notte per stare in camerate), si può facilmente determinare un saldo finale che va dalle 200 alle 300 sterline (cifra che ovviamente può aumentare a seconda del prezzo e dei giorni di permanenza). Controllate, se volete, voi stessi i prezzi degli ostelli
: http://goo.gl/RDJQ53. Poi ricordate sempre che negli ostelli o non c'è la cucina o è affollata ed è impossibili cucinarci qualcosa. Il risultato è che alla cifra per l'alloggio dovete aggiungere quella per mangiare. Anche se ve la cavate con i fastfood e vi adattate a panini, in una città come Londra, tra colazione, pranzo e cena non si spendono meno di 20 sterline al giorno, quindi sono almeno altre 140 sterline per una settimana. Secondo noi vi conviene prendere una camera (vedere qui: Stanze a Londra), spendete la metà, ma ovviamente siamo di parte quindi fate voi.

Per farvi un'idea e vedere quanto possono costare le camere a Londra potete utilizzare siti come SpareRoom o Findproperty per l’affitto di una stanza/studio/1 bedroom/2 bedroom in qualsiasi zona di Londra. Come vedete le camere singole costano da 170£ a 200£ a settimane. Una camera per due persone va dalle 200 alle 270 sterline, sempre a settimana. Nella maggior parte dei casi le tasse, come la Council Tax (come la nostra IMU) e le Service Charges (come le nostre tasse dei rifiuti), che sono carissime, sono per fortuna incluse. Ma verificate prima. Se fate contratti lunghi dovrete metterle in conto e possono valere altre 150£ in più al mese. Anche le bollette nella maggior parte dei casi dovrebbero essere incluse. Se così non fosse, dovete aggiungere altre 50/60 sterline extra al mese per utenze come acqua, luce, gas e internet.

PW e PM Come avrete avuto modo di vedere i prezzi sono indicati come  pw=per week e pcm=per month, alla settimana e al mese.

Un posto letto molto base in camera doppia in appartamento condiviso (flatshare) può costare a partire dalle 100 alle 120 sterline a settimana.

Una stanza singola sempre in appartamento condiviso (flatshare) può costare da 180 sterline a settimana tutto incluso per una stanza non troppo grande, fino a 800/1000 sterline al mese (pcm).

Gli Studio Flat sono di solito spazi aperti non molto grandi dove si trova tutto in un'unica stanza: letto, angolo cottura,  piccolo spazio salottino e bagno separato. Si trovano in tutta la città ma in speciale modo nella zona più centrale e turistica di Londra e partono da 70/100 sterline al giorno tutto incluso e arrivano anche a 200 sterline al giorno. Se fate contratti medio lunghi i prezzi possono scendere anche del 30%. Possono essere una soluzione temporanea, ma possono ospitare al massimo due persone.

1 bedroom flat. Questi appartamentini sono composti dalla "bedroom" in questione, la camera da letto, da una piccola cucina, un salottino e un bagno. Vanno da 1300 sterline pcm tutto incluso fino a 2000 nelle zone considerate più alla moda. Anche in questo caso, se fate contratti più lunghi potete spuntare un prezzo migliore.

2 bedroom flat. Come i precedenti ma con una camera da letto in più. A partire da 1500 sterline al mese tutto incluso.

Lo so, vi sembra tanto, ma come ho anticipato, Londra è una delle città più care al mondo, tutti vogliono venire qui, da tutto il mondo, e questo fa si che ci siano a disposizione pochi posti. Poi, come detto, se riuscirete a trovare lavoro e vi stabilirete a Londra, vedrete anche che tutto è per fortuna proporzionato. Poi magari se la sterline scendesse un po' rispetto all'euro, sarebbe anche meglio.

C'è anche la possibilità di affittare un appartamento intero. Sarebbe forse la scelta migliore da fare, ma ci sono diversi ostacoli: non tutti si possono permettere di anticipare tre mesi si affitto e tre mesi di anticipo anche condividendo le spese un una o più persone. Ma non c'è solo la questione economica. Appena arrivati a Londra, non si hanno referenze, non si ha un conto in banca e non si ha un lavoro. E' difficile che un padrone di casa (Landlord), si fidi ad affittare in questo modo.

Il nostro consiglio è di partire dall'Italia con almeno una base dignitosa da dove iniziare a conoscere la città per 5/6 settimane. In questo tempo capirete se Londra fa per voi, magari avrete cominciato a lavorare da qualche parte, avrete certamente aperto un conto in banca, fatto il National Insurance Number, masticherete un po' meglio l'inglese. A questo punto potete restare alla base, cercare qualcosa di più adatto a voi, oppure decidere di tornare in Italia. In ogni caso avrete fatto una esperienza di vita che vi servirà molto e che non dimenticherete.

TRASPORTI

Arrivati a Londra all'inizio dovrete imparare a orientarsi in una città estremamente estesa. Cercate di studiare prima sulla mappa alcuni luoghi noti che vi possano fare da punto di riferimento. Quasi tutti si porteranno dietro uno smart phone dotato di google map (che funziona benissimo).

I trasporti di Londra sono di livello mondiale, ma così anche i loro prezzi. D'altro canto a Londra non c'è bisogno della macchina e questo è un bel vantaggio, in termini di costi e tempo. Per avere un'idea dei prezzi considerando tutte le combinazioni possibili di tempi di percorrenza, tempi di abbanamento, zone etc, date un’occhiata a questa pagina della Transport of London: http://goo.gl/a0VxKO.

Per viaggiare a Londra non potete fare a meno della
Oyster Card. Si tratta di una carta, simile a una carta di credito dove potete caricare una Travelcard settimanale/mensile sia utilizzando la top up Pay as you go, ovvero mettendo soldi che caricate sulla carta e che vi vengono scalati ad ogni viaggio. La Oyster viene rilasciata al costo di 5 sterline, che vi possono però essere restituite nel momento in cui deciderete di lasciare Londra.

Il costo dell’abbonamento zona 1-2 è di £ 32.10 settimanali, mentre l’abbonamento zona 1-3 è di £ 37.70. L’abbonamento dell’autobus e del tram (presente solo a Croydon e Wimbledon) è di 21 sterline a settimana, ed è valido per tutte le zone di Londra (ovvero potete prendere l'autobus ovunque per dovunque). Negli autobus infatti non sono applicate le tariffe "a zona" come sulla metropolitana. Questo significa che, a fronte dell’acquisto di qualsiasi Travelcard, potete viaggiare su tutti i double decker, (i famosi autobus rossi a due piani),  di tutta la città senza sovrapprezzi. Ricordate anche un'altra cosa importante: dal 6 luglio 2014 non è più possibile pagare con i contanti sugli autobus. Si paga solo con Oyster Card o Travel Card. Potete anche pagare la singola corsa con una carta di pagamento che abbia il sistema Contactless, ma vi conviene fare la Oyster appena possibile comunque.

Ci sono sconti notevoli destinati a studenti e lavoratori in apprendistato, oltre che per gli over 65 ed i bambini sotto i 12 anni, che viaggiano gratis. Informatevi, in caso di cambiamenti nelle legislazioni, alla prima stazione che vi capita quando mettete piede a Londra. Chi fa oltre 14 settimane di corso di inglese nelle scuole convenzionate con Londonschools.info riceve ulteriori sconti sui trasporti.

Per avere un'idea dei trasporti della città leggete bene questa dettagliata guida: Come muoversi a Londra,  guida sulla metropolitana, mappa).

 

Mangiare

Come detto, secondo noi è meglio che partite dall'Italia con un posto sicuro dove andare, una base dove stare da 5 settimane a due mesi, dove ci sia internet gratis, la vostra camera, ma sopratutto la cucina. Mangiando fuori in una città come Londra si spende molto. Ma se fate la spesa in un supermercato come Tesco o Sainsbury, ve la potete cavare abbastanza bene, diciamo dalle 25 alle 40 sterline a settimana acquistando prodotti base come pane, latte,  yogurt, latte, cereali, un po' un po’ di frutta e verdura, carne, pesce. Tutto dipende dal vostro modo di vivere e anche di sapersi arrangiare.

SPESE VARIE E DIVERTIMENTI

Un'altra spesa che incide non poco, è  il costo del roaming internazionale. Pensate che sono decine le persone che abbiamo mandato a Londra e che tornano con bollette da 200 fino a 500 Euro in poco più di dieci giorni. Quindi, attenzione. Compratevi una scheda Sim inglese se potete o non portatevi il cellulare dietro (se acquistate un servizio con noi ve la mandiamo gratis a casa). Si, lo sappiamo, i vostri genitori vi vogliono sentire spesso, così come il fidanzato/a o gli amici, ma non buttate via i soldi. Se pensate di stare al telefono meno di dieci minuti a volta, provate a mettere il timer al vostro telefono, se lo avete, e vedrete come il tempo passa.... inesorabilmente.

Appena vi sarete ambientati un pochino in città, potete fare un abbonamento che, come in Italia, vi farà pagare un prezzo forfettario che include un buon numero di minuti e messaggi sms.

Un abbonamento con chiamate illimitate, sms illimitati e Internet illimitato con GiffGaff, marchio delle O2, costa £ 20 al mese. Ma si può spendere anche meno.

SET DA LAVORO NELLA RISTORAZIONE

La maggior parte di quelli che verrà a Londra per lavorare comincerà con lavori nella ristorazione, quindi portatevi dall'Italia delle scarpe nere, pantaloni neri e una camicia bianca. Farete meno fatica a trovarli a Londra.

ALTRE SPESE

Se volete, giustamente, mantenervi in forma, oltre a fare qualche corsetta in uno dei meravigliosi parchi di Londra, sappiate che un abbonamento in palestra/piscina costa dalle 20 alle 50 sterline mensili.

Volete andare al cinema? Ci sono un sacco di offerte, nei giorni lavorativi si spendono anche solo 4£ per il prezzo del biglietto che possono lievitare fino a 13-15 durante i fine settimana.

Volete farvi una pinta in uno dei 6000 pub di Londra? Una pinta di birra sono circa circa 500 ml un po' più di una nostra media che è di 400 ml. Il prezzo può variare leggermente da pub a pub, tenendo conto anche della zona, ma facendo una media spenderete circa 4£ sterline.

Volete concedervi una cena fuori (magari romantica)? Il costo non sarà molto romantico, ed è difficile che riuscirete a spendere meno di £ 30 a testa con 2 portate ed una bottiglia di vino; bevendo solo acqua si arriva £ 20 a testa.

Qualcuno identifica ancora Londra con i grandi Musical del West End che costano dalle 20 alle 50 sterline, ma dove potete spendere molto meno attraverso le numerose offerte che via via vengono lanciate (ci sono volantinaggi spesso davanti ai vari teatri del West End con tutte le promozioni).

Fumate? Beh a Londra forse deciderete di smettere di farlo. I pacchetti di sigarette costano circa 8/9 sterline. Il tabacco in busta, 4 /5. Fumare fa male, in tutti i sensi. Se realmente volete fumare a Londra tenete conto del fatto che se state viaggiando tra l'Italia e la Gran Bretagna non c'è limite alla quantità di tabacco e alcool che è possibile portare attraverso la dogana (se è solamente per uso personale).

Dopo questo bagno di sangue, una buona notizia. A Londra ci sono tantissime cose da fare gratuitamente (proprio così). Date un'occhiata alla nostra guida: Londra Gratis

Quello che spenderete per mangiare fuori e per i divertimenti, dipende ovviamente da voi. Molti happening culturali sono gratuiti.

Oltre ai supermercati potete trovare prezzi convenienti per alimenti come frutta fresca, verdura e carne, nei mercati all'aperto come Brick Lane (la domenica - Liverpool Street) e Berwick Street, nel cuore di Soho (Piccadilly Circus).

Continueremo ad ampliare il contenuto di questa pagina in modo da tenervi costantemente aggiornati ed esservi in qualche modo d'aiuto. Useremo tutte le vostre osservazioni in merito.

Riepilogando il tutto, cercate di fare un budget onesto. Moltiplicate alloggio, mangiare, divertimenti e spese extra per il numero di settimane in cui intendete stare e per sicurezza aggiungete a questi un 10%. Cercate di partire con il budget giusto, consideratelo un buon investimento dove farete esperienza, conoscerete tanta gente, imparerete un'altra lingua e scoprirete perché Londra è una delle capitali del mondo, con mille opportunità da cogliere.

 

Torna su

|

 

Copyright © Londraweb.com

Alloggio, camere, appartamenti, alberghi, hotel, ostelli e soggiorni a Londra

>