Londra Gratis

(o quasi)

Scrivici  Scrivici


Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui Londra Home Informazioni su Londra Londra Gratis

Londra Gratis

South Bank Center dall'altoNonostostante l'Euro e il fatto che Londra sia diventata negli ultimi anni un po' più conveniente rimane sempre una delle città più care del mondo. Ma con le dritte giuste si può vivere questa splendida metropoli senza necessariamente dissanguarsi economicamente. Innanzi tutto bisogna cercare di preventivare quante volte si useranno i mezzo pubblici per raggiungere i luoghi che vorrete visitare.

Le corse singole degli autobus e della metropolitana possono convenire se sarete sicure di farvi molti tratti a piedi e magari avete intenzione di visitare soltanto le cose molto centrali e avete poco tempo. Diversamente converrà farvi un abbonamento alla metropolitana di una settimana o più con corse illimitate oppure farvi la cosiddetta Oyster Card. Se nel vostro Hotel o Ostello non è inclusa la colazione la potete fare in una delle tante caffetterie trendy ma economiche che si trovano a Londra tipo Caffè Nero o Starbucks. Dopodiché potrete cominciare la vostra visita "quasi" gratis della città.

Risparmia a LondraCominciamo da una delle icone turistiche per eccellenza, la Torre di Londra con l'aggiunta dell'adiacente Tower Bridge. Per arrivarci dovete prendere dal centro il bus numero 15 o la metropolitana fino alla fermata di Tower Hill. La Torre meriterebbe il viaggio, tuttavia il costo è piuttosto elevato (16 sterline a persona). Su internet ci sono offerte di tanto in tanto per spendere meno, ma dovrete prenotare con un certo anticipo e non è facile, oppure pensate alla possibilità di comperare un biglietto cumulativo per diverse attrazioni di Londra come il London Pass.

St Katherine's Docks LondraIn ogni caso anche la vista esterna della torre, vale il vostro tempo fino a Tower Hill e in più potrete attraversare il ponte, il Tower Bridge e respirare l'aria del Tamigi osservando lo splendido panorama che si gode. Proprio dietro la Torre di Londra non dimenticate di fare una capatina a St Katherine's Docks, una vecchia parte del porto di Londra ristrutturata con bar, negozi, appartamenti chic, ponti girevoli e vecchi velieri che fanno bella mostra di se insieme a un immancabile un bellissimo pub davanti alla banchina.

Monument LondraDopodiché risalite sulle stesso autobus numero 15 che forse avete preso all'andata e dirigetevi verso la City, la parte più antica di Londra, da secoli suo centro finanziario. Passata la Chiesa di All Hallows a Byward Street andate verso Great Tower Street. Sulla sinistra noterete la colonna di pietra chiamata semplicemente Monument, dedicata al Grande Incendio del 1666  che distrusse gran parte della città. 

Proseguite e vi ritroverete davanti alla Cattedrale di St Paul, qui si paga l'ingresso purtroppo, a meno che non vogliate assistere alla messa. In ogni caso appena usciti riprendete l'autobus numero 15 che prosegue verso Ludgate Hill e Ludgate Circus (anticamente qui si trovava la porta della città dove fece il suo ingresso Guglielmo il Conquistatore nel 1066).

Si prosegue verso Fleet Street che per un paio di secoli è stata la sede dei più importanti quotidiani inglesi. Sulla sinistra troverete la St Bridge' Church, una delle chiese costruite dal celebre architetto Christopher Wren, autore anche di St Paul. Più avanti si arriva a uno dei pub storici di Londra “ Ye Ye Olde Cheshire CheeseOlde Cheshire Cheese", risalente alla metà del XVII secolo ( frequentato tra gli altri da Charles Dickens), citato anche dal fortunato libro di Corrado Augias "I segreti di Londra". Al centro della strada, Temple Bar una sorta di confine vero o immaginario della City. Proseguendo si arriva infatti nel grande viale dello Strand, in mezzo alla via, su un'isola pedonale troviamo la bella Chiesa di St Clement Danes, mentre sulla destra troviamo il complesso della Royal Courts of Justice, la corte d'appello e l'alta corte di giustizia inglese, una costruzione dallo stile Gotico Vittoriano disegnata dall'architetto Edmund Street e inaugurato dalla regina Vittoria nel Dicembre 1882.

Procedendo si arriva alle stazioni di Charing Cross e si intravede la bellissima Trafalgar Square, da qui ci si può fermare alla National Gallery o alla National Portrait Gallery, la prima sede di una delle più imponenti collezioni di pittura dal 1250 al 1900, la seconda con la collezione dei ritratti originali di tutti i personaggi che hanno fatto la storia inglese. Le entrare sono gratuite. Da qui si può raggiungere Covent Garden oppure proseguire verso Piccadilly Circus, Regent Street e Oxford Street. Se ci si vuole rilassare a questo punto e riposarsi un po' si può deviare verso St James's Park uno dei parchi di Londra più belli. Tutto questa zona si può visitare abbastanza agevolmente a piedi.

Sempre a Trafalgar Square, nella bellissima chiesa di St Martin-in-the-Fields si può assistereSt Martin-in-the-Fields all'ora di pranzo ai Lunchtime Concerts, concerti di musica classica gratuita. I giorni in cui si tengono questi concerti sono sopratutto lunedì, martedì e venerdì. Altri concerti gratuiti di musica classica sono disponibili alla St Anne & St Agnes a Gresham Street nella City o a St James in Piccadilly, oppure di può ascoltarla gratis nei conservatori e nelle scuole di musica come il Royal College of Music a South Kensington, il Trinity College of Music a Greenwich, la Royal Accademy of Music a Marylebone Road e la Guidhall School of Music al Barbican.

Finita il concerto alla St Martin-in-the-Fields  potete mangiare qualcosa nel sottostante Cafè in the Cript, un luogo molto affascinante, che fa rituffare nella Londra del passato, lontano dai rumori della città moderna. In questa caffetteria non spenderete tanto, ma se volete potete spendere ancora meno comprendo dei panini in uno dei tanti supermercati della zona. A pochi minuti a piedi potete anche mangiare per 2/3 sterline in uno dei tanti ristoranti cinesi tra Leicester Square e Soho. Oppure potete pranzare gratis al tempio Hare Krishna a Soho Square.

St James's ParkDopo pranzo, potete fare rotta verso un parco per riprendere un po' di forze come il già citato St James's Park. Dal parco si intravede Buckingham Palace, residenza ufficiale della famiglia reale britannica. Davanti al palazzo si assiste, tutti i giorni alle 11.30 al famoso cambio della guardia. Da lì si può camminare fino alla Victoria Station e poi verso Pilmico dove si trova la Tate Britain che oltre a essere un'altro museo eccezionale e anch'esso gratuito. E dato che ci siete perchè non andare alla filiale dello stesso museo dedicata all'arte moderna, la Tate Modern, ospitata nella famosa ex centrale elettrica su fiume a bankside Southwark. Potete visitare tanti musei di caratura mondiale gratuitamente, come il British Museum, il Natural History Museum, il Victoria & Albert Museum e l'Imperial War Museum. Sarà un'esperienza indimenticabile.

Dopo un'intensa giornata come questa arriva il momento della cena. Anche se è vero che a Londra si può spendere veramente tanto, è anche vero il contrario. Per esempio nella opulenta Covent Garden potete mangiare turco al Sofra (36, Tavistock Street), o giapponese al trendy-economico Wagamama (4, Streatham Street), o spostandosi un po' birmano al Mandalay (444, Edward Road), o spostandosi a Liverpool Street e camminando verso Est potete arrivare a Brick Lane e mangiare nei migliori ristoranti indiani in Europa spendendo veramente poco.

Finita la cena e volendo concludere la lunga giornata in un locale notturno spendendo poco o nulla, non c'è che l'imbarazzo della scelta. Al trendy Mashed al Sak Bar (49, Greek Street) non lontano da Leicester Square, non cuore di Soho si entra gratis prima delle 22; al Jerusalem (33-34 Rathbone Street) si entra gratis tutti i giorni esclusi venerdì e sabato. In tantissime discoteche entrando prima delle 23 si entra gratis come al Deni, (4 Upper Street) e al Gas Club (Whitcomb Street).

Inoltre se siete studenti della ABC School in Covent Garden, certificata British Council e che usa sia il metodo sia metodi di apprendimento più avanzati o di qualsiasi altra scuola di inglese a Londra troverete nelle reception delle vostre scuole numerosi inviti gratuiti per numerosissimi locali. Come in tutto il mondo durante l'Happy Hour si consuma a metà prezzo. Infine se volete vedere uno dei famosi musicals londinesi, un concerto di musica classica o un concerto della vostra rock start preferita, valgono le offertissime da "ultimo minuto" dove si possono acquistare i biglietti a metà prezzo.

Buona Londra risparmiando.


Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com

 
 
>