Come trovare lavoro nei ristoranti a Londra

 

 

  Canale Youtube di Londraweb.com

Scrivici Scrivici


 

Come trovare lavoro nei ristoranti a Londra

Chissà quante ne avete sentite: fare, non fare, vai qua e vai là, c'è da rimanerne davvero disorientati. Ma, forza non perdetevi d'animo, il lavoro a Londra si trova sempre.

Dovete giusto avere il tempo di organizzarvi, partire preparati e adottare una serie di accorgimenti che vi permetteranno di risparmiare tempo e soprattutto denaro. Potete fare tutto da soli, senza necessità di pagare qualcuno per aiutarvi a cercare un lavoro. A Londra si sa, ogni servizio offerto non arriva gratis, giustamente, però con qualche piccola dritta siamo sicuri che potrete farcela anche da voi. Magari, mentre cercate, fattevi un bel corso di lingua inglese, così da iniziare a preparare la vostra esperienza londinese in tutto e per tutto.

Se arrivati a Londra, siete convinti di trovare il lavoro dei vostri sogni, è bene iniziare a (ri)mettere i piedi per terra, a meno che non abbiate una data professione ed esperienza linguistica. Arrivare a Londra e iniziare a lavorare significa quindi adattarsi a trovare il lavoro disponibile e cioè dove? Neanche a dirlo, nella “ristorazione”.

Quello della ristorazione a Londra è un settore che non conosce crisi, uno dei più attivi all’interno del mercato del lavoro inglese e soprattutto londinese. I ristoranti non si contano, così i pub e bar e le caffetterie (anche i negozi e supermercati stanno diventando favoriti).

Nella ristorazione c'è da dire che gli italiani sono sempre ben visti, anche perché sono da sempre considerati competenti; la conoscenza della lingua inglese si riduce (anche se non di molto) in quanto non sempre è richiesta a livelli avanzati. Certo è necessario come sempre sapersi distinguere dalla massa che come voi cerca lavoro: avere una buona padronanza linguistica è quindi sempre un 'must'. Il settore della ristorazione, ne vale, continua ad essere particolarmente 'appetibile' a chi si accinge a cercare lavoro a Londra.

Da dove iniziare a cercare lavoro nei ristoranti a Londra?

Iniziate con preparare un CV (Curriculum vitae) e che non sia in formato Europeo (gli inglesi usano il loro formato! Molto più semplice): anche se non avete una grandissima esperienza, vi servirà come biglietto da visita da presentare in ogni 'angolo' della città. Si, perché è proprio così che dovete fare, andare a cercare lavoro ristorante per ristorante, caffetteria per caffetteria, pub per pub e così via. Ps. Potreste aver bisogno di una cover letter (lettera di presentazione), anche se cercate lavoro in un ristorante, da accompagnare ad un CV di 2 pagine (anzi di una e mezza) può ben bastare. Ma siate pratici e veloci, poche righe possono bastare. Ricordate, chi vi dovrà assumere non ha tempo di stare a leggere le vostre righe (sperando siano ben scritte).

Andate a scuola d'inglese: non si può andare in un paese straniero senza sapere bene la lingua (straniera, per l'appunto), la concorrenza è tantissima! E allora, di nuovo, scegliete il migliore corso di lingua inglese, e che sia accreditato British Council.

Quanto tempo dedicare alla ricerca del lavoro? Molto tempo, dalla mattina alla sera. Quindi, organizzatevi presto la mattina (cioè: svegliatevi presto la mattina e non rimanete a poltrire sotto un caldo piumone), una bella doccia, colazione, e via.. mappa e lista alla mano ad andar per locali, uno ad uno.

Preparatevi una lista di ristoranti a Londra dove cercare lavoro: negli ultimi 10-15 anni Londra ha visto aumentare a dismisura le catene di ristoranti e locali, in maniera davvero che ha dell'incredibile. Se una via come la centralissima 'The Strand' (Trafalgar Square), qualche anno fa si poteva vedere giusto un fast food in 500 metri, oggi si presenta un locale ogni 5 metri (una stessa catena può anche presentarne più di uno). Considerando la stessa via per esempio, troviamo: Itsu, McDonalds, Pret a Manger, Wasabi e tanti altri (vedi lista di seguito)

Presentarsi dal manager di turno: e fatelo da soli! una breve 'interessante' chiacchierata di presentazione basta; quindi lasciare i vostri dati (con il CV) per essere richiamati. E se non vi richiamano subito? Ripassate, sempre nello stesso luogo, e mostratevi nuovamente interessati.

Infine, se il lavoro volete tenervelo stretto (semmai avete iniziato, s'intende) dimostratevi volenterosi! Veloci e pratici e pure alla mano. Non fatte gli schizzinosi, la gavetta è utile a tutti (ma che non diventi la vostra culla, siate quindi ambiziosi – a Londra si può fare).

Sfatiamo un luogo comune: se è vero che chiunque lavori nel Regno Unito deve avere il NIN (National Insurance Number), allo stesso tempo non è vero che uno per lavorare nel Regno Unito deve avere il NIN. Spieghiamoci meglio: non è necessario averlo per cercare lavoro. Quindi, prima muovetevi a cercare un lavoro che il NIN si fa in fretta a farlo, quel che dovete fare subito è trovate un alloggio a Londra e poi potete anche permettevi di prendere un appuntamento per il NIN e magari aprire un conto in banca. Non potete stare in un ostello e richiedere il NIN (bene intesi). Nel frattempo, trovate un lavoro e avvisate il datore di lavoro che avete fatto domanda del NIN. Il sito ufficiale governativo espressamente riferisce “You can start work before your National Insurance number arrives if you can prove you can work in the UK. You should tell your employer that you’ve applied for one, and give it to them when you have it.” Non si contano più le lamentele degli uffici governativi con migliaia di NIN in progresso ma senza essere utilizzati (chissà come mai?). Il Dipartimento per il Lavoro e le pensioni britannico dà la priorità ai richiedenti a cui sia già stato offerto un posto di lavoro. Non siate tra coloro che tornano a casa senza aver tentato il tutto e per tutto, vivete l'esperienza! Per maggiori informazioni, eccovi un indirizzo utile: Jobcentre Plus - National Insurance number allocation service Tel: 0345 600 0643 Lunedì - venerdì, 8.00 alle 18.00

Eccovi di seguito alcuni link utili (puoi trovare indirizzi utili, come arrivare, e magari sapere che stai entrando in una hamburgheria e non in un fish bar... potrebbe esserti utile, o no? Good luck!

Angus Steak House

Apostrophe

Balls Brothers

Balans

Bella Italia

Byron Burger

Beefeater Restaurant & Pub

Ben Cookies

Benugo

Bill's Restaurant

Burger King

Cafe Rouge

Caffè Nero

Carluccio's

Coffee Republic

Corney & Barrow

Côte Brasserie

Costa

Davy's

Eat

Garfunkel's

Giraffe

Gourmet Burger Kitchen

Jamie’s Italian

Jamies Wine Bars

La Porchetta

Le Pain Quotidien

Itsu

McDonald's

Patisserie Valerie

Pizza Express

Pret a Manger

Nando’s

KFC

Starbucks

Strada

Subway

Wimpy

Wasabi

Wagamama

Yo! Sushi

Zizzi


Ritorna a
Informazioni Essenziali su Londra

 

Risparmia in tutti i musei e i traporti di Londra

 

Copyright © Londraweb.com

Alloggio, camere, appartamenti, alberghi, hotel, ostelli e soggiorni a Londra

>