Il Tower Bridge

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra

Il Tower Bridge a Londra - Il Ponte della Torre a Londra

Tower Bridge LondraIl Tower Bridge rappresenta una delle icone di Londra, insieme al Big Ben, alla vicina Torre di Londra, agli autobus rossi a due piani, al delle cinque e a tante altre cose.  Anche se va detto, all'inizio non fu molto amato dagli esteti e dalla popolazione londinese. Se si va a Londra è non si vede il ponte, non ci si cammina sopra almeno una volta, si ha una strana sensazione di mancanza, o forse sarà l'occasione e la scusa giusta per tornare. Ad ogni modo, se avete la possibilità, camminate sul ponte, fermatevi a vedere il fiume e avrete fatto un gesto che in qualche modo vi rimarrà, perché avrete una prospettiva della città a gran d'angolo, e per un attimo sentirete la forza delle milioni di persone che vivono al confine di questo fiume, che se potesse parlare e raccontarci qualcosa del suo passato chissà cosa ci direbbe.

Sembra incredibile, ma per secoli il London Bridge è stato l'unico ponte sul Tamigi. Quando Londra cominciò a espandersi, sopratutto a partire dalla seconda metà dell'800 in concomitanza con la rivoluzione industriale, la costruzione di nuovi ponti diventò una necessità urgente per la città. La popolazione era cresciuta a dismisura e passando tutti, pedoni e trasporti dal London Bridge, si registravano ritardi di ore. Finalmente si decise che la costruzione di un nuovo ponte non poteva più essere rimandata. Il progetto fu affidato alla Corporation of London.

Furono presentati numerosi progetti. Bisognava costruire velocemente e allo stesso tempo fare in modo che il traffico sul fiume, all'epoca una dei più importati porti del mondo, non ne subisse troppe conseguenze. Alla fine venne scelto il progetto di Horace Jones, su oltre 50 candidati.  I lavori cominciare alacremente due anni dopo nel 1886 e richiesero 8 anni. Due pilastri giganteschi furono conficcati nel letto del fiume, in tutto più di 11000 tonnellate di acciaio rivestite di granito e pietre. Lo stile era quello dell'epoca, gotico vittoriano o neo gotico, lo stesso che ritroviamo nel Big Ben, e in tantissime chiese inglesi del periodo.

Sistema idraulico del Tower BridgePer l'epoca il ponte era un'opera tecnologicamente avanzatissima, oltre che il ponte levatoio più grande mai costruito. Il sistema idraulico fruttava la forza del vapore che azionavano i ciclopici sistemi di pompaggio, grazie all'energia prodotta da 6 accumulatori giganteschi. Questi ultimi davano energia ai sistemi che facevano alzare e abbassare il ponte. Oggi al posto del vapore si usa il gasolio, chissà forse un domani userà energia solare.

L'imponente struttura del ponte resta a un'altezza di 9m dalla superficie del fiume. Le parti mobile che si aprono per consentire il passaggio delle navi, sono pesanti oltre 1000 tonnellate. Queste ultime sono in grado di aprirsi completamente in soli 90 secondi, grazie a un sistema elettrico che ha sostituito il precedente nel 1975 il vecchio impianto idraulico. Le due parti mobili si possono aprire fino a 83 gradi.

Da sopra il ponte a 43 metri dall'altezza c'è la cosiddetta Passeggiata dei gatti, o Catwalk: se non soffrite di vertigini ne varrà veramente la pena. Si tratta di un passaggio pedonale che attraversa il ponte anche quando le parti mobili sono sollevate, e che originariamente doveva servire a fare passare i pedoni anche quando il ponte restava sollevato per lungo tempo. Nel suo periodo di massimo splendore il ponte veniva aperto fino a cinque volte al giorno. Oggigiorno si solleva di rado, perchè il porto di Londra è stato spostato più a valle, verso la foce. Tuttavia ogni tanto si vede ancora qualche grossa imbarcazione che arriva fino al centro della città.

Le due torri si raggiungono salendo 300 gradini (o in ascensore se non ve la sentite). Da qui se volete e non siete ancora stanchi potete visitare due mostre. Nella torre a Nord nel fiume sono esposti i vecchi ingranaggi in funzione fino al 1976. Nella Torre a sud del fiume c'è una interessante mostra sulla storia dei ponti londinesi, dal London Bridge in poi.

Torna su




Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com