Bond Street Londra

 

Scrivici  Scrivici


Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Attrazioni di Londra

Bond Street

Bond Street Londra

Situata nel cuore dello shopping londinese, Bond Street non è solo una delle quattro stazioni della metropolitana con cui accedere ad Oxford Street (le altre sono Oxford Circus, Tottenham Court Road e Marble Arch), è molto di più. Importante punto di congiunzione tra Mayfair, Piccadilly e Oxford Street, Bond Street è di per se una delle più eleganti vie dello shopping di Londra e del mondo. Viene divisa in due parti, la Old Bond Street (presente già nel 1686) e la New Bond Street (inaugurata nel 1720), nonostante la distinzione passi del tutto inosservata alla massa di gente che ogni giorno la invade.

L'area ha origine ben prima del XIX secolo, periodo nel quale divenne famosa per via del suo residente più noto, la casa d'aste Sotheby's, già attiva dal 1744 (la trovate ai numeri 34-35 di New Bond Street). Nel 1683 infatti Sir Thomas Bond, a cui si deve il nome, intraprese alcuni investimenti immobiliari acquistando la Clarendon House, un tempo presente a Piccadilly. I suoi piani non erano quelli di risiedere nel grande palazzo, che venne per l'appunto demolito in previsione di una totale rigenerazione urbana. Allora come oggi, i grandi 'developers' (investitori immobiliari) londinesi sapevano il fatto loro.

Bond Street LondraBen presto Bond Street assunse fama e notorietà nel mondo dei commercianti d'arte. Nel 1744 Samuel Baker diede le fondamenta a quella che sarebbe diventata la casa d'aste più importante del mondo, mentre nel 1876 venne istituita la Fine Art Society, una delle istituzioni artistiche più note del Regno Unito.

Tra botteghe e gallerie d'arte, per la borghesia londinese non passava inosservata, così come non lo erano le nuove possibilità economiche che questa pareva provocare. Ben presto alcuni dei negozi d'arte incominciarono a lasciare il posto ad atelier e piccole boutique di abbigliamento signorile. Gradualmente nel giro di un secolo l'area diventerà conosciuta come una delle vie più alla moda di Londra.

Bond Street è infatti oggi conosciuta dal mondo intero come la via dello shopping più esclusivo della capitale britannica. Qui troviamo concentrati i negozi dell'alta moda e delle firme più in voga, e questo accade da oltre tre secoli.

Bond Street LondraFamosi personaggi della storia inglese hanno inoltre avuto domicilio in Bond Street, tra i tanti spiccano in particolare Horatio Nelson e la sua giovane amante Lady Emma Hamilton, divenuta famosa nelle corti europee dell'epoca (la si ammira come modella in numerosi dipinti della fine del settecento inglese).

Tra VIP e personaggi dello spettacolo, una passeggiata nella mitica Bond Street è altamente consigliabile. Troverete i nomi della moda internazionale, stilisti e gioiellieri, quartieri generali delle grandi firme e atelier aperti al pubblico: Armani, Bulgari, Burberry, Chanel, Gucci, Cartier, Dolce&Gabbana, Prada, Tiffany & Co., e tanti altri.

Bond Street LondraLe gallerie d'arte presenti continuano ad essere numerose: al numero 43 trovate Agnews, mentre al 29 di New Bond Street si apprezza la Halcyon Gallery (Halcyongallery.com) che tra gli altri ha presentato artisti come David Hockney, uno dei maggiori artisti della British Pop Art degli anni sessanta, e Bob Dylan, che alla musica pare alternare altri settori artistici.

Continuando la vostra passeggiata sulla New Bond Street, non farete a meno di notare le splendide vetrine di Mallett, un negozio d'arte e antiquariato fondato nel 1865 e sviluppatosi nel più esclusivo negozio d'antiquariato del mondo.

A Bond Street, se il vostro budget lo permette, troverete di tutto e di più, all'insegna della esclusività più lussuosa. Una nota in più: non perdetevi la manifestazione del Ritz Club, presentata ogni anno nella seconda settimana di luglio.

Direzioni:

Metropolitana: Bond Street (Central line-linea rossa e Jubilee line-linea grigia), Oxford Circus (Central line-linea rossa e Victoria line-linea celeste), Marble Arch (Central line-linea rossa), Green Park (Piccadilly line-linea blu e Jubilee line-linea grigia).

Torna su


Ritorna a Informazioni su Londra

 

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com