Big Ben

  Londra Blog Blog Blog Blog

Gli stadi inglesi

Scrivici   informazioni@londraweb.com

Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra   Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

STADI INGLESI


Roberto Laudadio


La capitale inglese offre la possibilitàdi visitare numerosi stadi, data la presenza di molti club londinesi, ma tra i più importanti sono da menzionare quello dell'Arsenal e del Chelsea.
Il famoso stadio di Highbury ?facilmente raggiungibile per un turista che alloggi al centro di Londra. E' sufficiente prendere la Piccadilly line dell'Underground (metropolitana) colore viola in direzione Nord e si scende alla fermata chiamata come il club Arsenal. Lo stadio ?a soli 5 minuti di cammino.
E' possibile prenotare tour e visitare il museo della storia dei Gunners situato nella famosa North Bank Stand. I tour hanno luogo lunedì martedì e venerd?alle ore 11.00 e mercoledì e giovedè anche alle 14.00. Sono consentiti al massimo gruppi di 25 persone ed ?pertanto consigliabile prenotare la visita allo 020-77044100 (prefisso per la Gran Bretagna per chi chiama dall'Italia 0044). Il costo del biglietto d'ingresso di 4 sterline (circa 13.000 lire) per gli adulti e di 2 sterline per i ragazzi fino a 16 anni.
Non è ossibile effettuare visite durante il giorno della partita, mentre ?sempre aperto lo shop adiacente allo stadio che vende tutto e il contrario di tutto ci che un tifoso cerchi. E' consigliabile andare nel negozio qualche ora prima nel giorno della partita per evitare file interminabili. Highbury ha una capienza di 38.000 persone e presto verr?ampliato o forse, come si dice, si trasferir? altrove in quanto la richiesta dei biglietti per ogni partita ?superiore alla disponibilit?

Sempre a Londra ?merita una visita lo Stamford Bridge di Chelsea. Lo stadio più centrale immerso tra le case, quasi nascosto, in una zona popolata da italiani, da negozi di antiquariato e con appartamenti dai prezzi alle stelle per un quartiere residenziale e signorile in continua espansione.
Da poco rinnovato, mantiene comunque le caratteristiche di un tipico stadio inglese. Molto moderno, dotato di un megastore di due piani e di un hotel, il Chelsea Village a 4 stelle con 141 camere. Facilmente raggiungibile in metropolitana, basta prendere la District line dal colore verde direzione Sud e scendere a Fulham Broadway, lo stadio ?a poche centinaia di metri. Il Chelsea è la squadra degli italiani grazie al fatto che molti dei calciatori provengono dal nostro paese. Il tour comprende anche la visione di video storici del club, i rituali che fanno i giocatori prima di un match e la possibilitàdi sedersi sulla panchina del manager nonchè la visita della modernissima sala stampa. Per prenotazioni chiamare lo 0870-6030005. Lo stadio ha una capacità di 44.000 posti e merita di essere visitato anche perché il Chelsea è il club più italiano d'Inghilterra.

Merita una degna segnalazione anche il mitico stadio di Wembley, considerato il vero tempio del calcio mondiale. Ma per chi va ora in Inghliterra non sar? possibile vederlo e tanto meno visitarlo. Lo scorso ottobre ?iniziato il processo di demolizione per fare posto ad un nuovo impianto.
Tra tante polemiche (anche se ancora Non è etta L'ultima parola) si ?deciso alla fine di abbatterlo e con esso scomparirè una grande parte del calcio mondiale, ma resteranno vive la leggenda e le emozioni che questo stadio ha saputo trasmettere a chi lo ha visitato. Luogo di tutte le partite della nazionale inglese di calcio e delle finali di Coppa d'Inghilterra, Wembley era famoso soprattutto per le Watch Towers.

Nel caso si volesse vistare solo il luogo in cui sorgeva il mitico stadio, ?possibile prendere la metropolitana linea Jubilee verso Nord e i più nostalgici potranno anche versare qualche lacrima.

Lasciando Londra e spostandosi verso Ovest esattamente a Cardiff nel Galles, non si può mancare di far visita al nuovissimo Millennium Stadium, sede ora delle finali di Coppa d'Inghilterra da quando Wembley non c'?iù e delle partite del Galles. Cardiff dista da Londra solo 248 km coperti in meno di due ore con treni a frequenze giornaliere di 40 minuti uno dall'altro che partono dalla stazione di Paddington. Il costo della tariffa del viaggio di sola andata di 42 sterline (circa 128.000 lire).
Il Millennium Stadium sorge a Park Street vicinissimo alla stazione principale ed ? costeggiato da un piccolo corso d'acqua che lo rende affascinante e romantico in una suggestiva posizione a due passi dai negozi del centro. Opera mirabile, moderna e particolarmente onerosa, questo stadio ha cifre impressionanti.
E' alto 33 metri, lungo 222 e largo 181 dal peso di 56.000 tonnellate miste di cemento e acciaio con tetto retrattile. Edificato sui resti dell'Arms Park, il Millennium visto da lontano si erge come una fenice di rara bellezza. Il suo interno non ha rivali. La capienza di 72.500 posti ma ci che fa davvero sensazione sono le 12 scale mobili, i 7 ascensori, 7 ristoranti, 22 bar, 16 punti di ristoro, 13 negozi con il merchandise e 17 punti di first aid all'altezza di un vero pronto soccorso. E' naturalmente possibile effettuare tour, sedersi nel Royal Box e sollevare al cielo un trofeo. I giorni e gli orari di accesso all'impianto sono i seguenti: dal lunedì l sabato dalle 10.00 alle 17.00 e la domenica dalle 10.00 alle 16.30. Costo d'ingresso adulti 5 sterline (16.000 lire) e la met per i bambini. Si consigliano le prenotazioni allo 02920-822228.
Per gli amanti della
musica il Millennium Stadium sar?eatro anche di concerti: il 17 giugno ci sar? Bon Jovi e il 14 e 15 luglio si esibir?L'ex cantante dei Take That Robbie Williams. Un?esperienza indimenticabile da non perdere, ammirare questo stadio è un dovere per ogni tifoso di calcio e non solo.
Tratto dal sito Turismo.it
 







 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com