St. Paul Cathedral Londra  Cattedrale di San Paolo

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra

La Cattedrale di St. Paul a Londra

St. Paul Cathedral LondraLa Cattedrale di San Paolo a Londra è il capolavoro post-rinascimentale di Christopher Wren che ricostruè la chiesa sulle ceneri di quella precedente distrutta in seguito al Grande Incendio del 1666 che distrusse anche buona parte di Londra. L'opera risente fortemente dell'influenza dell'architettura italiana (e in particolar modo ai progetti per la basilica di San Pietro a Roma) utilizzati da Christopher Wren con intelligenza e senza ricadere nella mera imitazione, introducendo anzi un importante tassello per i successivi sviluppi del neoclassicismo (la cupola di St.Paul costruita da Wren far?da modello oltre che per Sainte Genevieve a Parigi anche per il Campidoglio di Washington).

Vecchia St.Paul a LondraIniziata nel 1675 e terminata nel 1711 la ST. Paul cathedral sorge sulle rovine Old ST. Paul's, una cattedrale gotica che aveva una torre alta 170m. Si tratta del più grande edificio religioso della Gran Bretagna ed ?dominata da un'imponente cupola, alta 111m, inferiore per dimensioni soltanto a quella della basilica di S. Pietro a Roma. All'interno ?sorretta da otto pilastri doppi con capitelli corinzi rinforzati ciascuno da altri quattro pilastri ed ?decorata con scene della vita dell'postolo Paolo e con mosaici della fine del 19? secolo, opera della famiglia di mosaicisti veneziani Salviati (famosi anche per un ritratto a mosaico di Abramo Lincoln ancora oggi esposto nel Senato degli Stati Uniti).

La cattedrale ?lunga 170m e larga 75m al transetto , con due torri barocche di 47m ciascuna: quella di sinistra ospita 12 campane , quella di destra contiene la Great Paul , che con le sue 17 t è la campana più grande del regno . La facciata ?lunga 57m , con un porticato a due ordini sormontato da un frontone sul quale ?possibile ammirare una statua che raffigura la conversione di S Paolo . All' interno della cattedrale si accede attraverso una scalinata in marmo : nella nevata si incontrano subito le cappelle dedicate a Lord Kitchener e quella di ST. Dunstan , destinata alle preghiere private dei fedeli. più vanti il monumento al duca Wellingston, l'eroe che batt?Napoleone a Waterloo, morto nel 1852 .

Il transetto sinistro, ricostruito nel 1962 perché distrutto da bombe durante la 2? Guerra Mondiale, ospita in fonte battesimale e le statue di Joshua Reynolds e di Samuel Johnson . Il coro stato realizzato nel 17? secolo, in legno di pero, ed ?chiuso da una cancellata, a destra si vede un pulpito in legno intarsiato mentre dietro sorge l' altare maggiore realizzato nel 1958, sormontato da un baldacchino .

Dietro l'altare si trova la statua dedicata ai 25000 soldati americani caduti in combattimento a fianco di quelli britannici. Nel transetto destro ?visibile il monumento a Lord con le allegorie del mare del Baltico, del Mediterraneo e del fiume Nilo. Salendo 143 scalini si raggiunge la galleria che conduce alla sala dei trofei, dove sono posti progetti della cattedrale; altri 116 gradini portano alla galleria acustica che corre intorno a 33m di altezza .

Da un' estremit?all' altra del diametro della cupola, pari a 48m, ?possibile sentire chiaramente ogni parola anche solo sussurrata. Da questo punto mancano solo 166 passi, se percorri 102 passi vedi una scala, per accedere alla galleria esterna. Altri 117 scalini portano sulla sommit?dove vedi la lanterna. La cupola che chiude la lanterna può ospitare fino a 10 persone che possono guardare senza pagare la città Tornati a terra e raggiunta la Sagrestia del decano si accede alla cripta , nella stessa direzione si trova una chiesa. Qui ?custodito il tesoro e si trovano le tombe di famosi pittori Turner e Fleming , e personaggi famosi come quelle del Duca di Wellington e di Nelson. Quest'ultima tomba ?ricavata dall' albero maestro dell' ammiraglia francese L'Orient, distrutta nell'altra battaglia vittoriosa di Abukir .

Torna su



Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com