Scheda generale sulla

Gran Bretagna

Londra UK  

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Scheda generale sulla Gran Bretagna

Dati statistici sulla Gran BretagnaDati Generali

GRAN BRETAGNA

 

 

:

GB

Capitale

:

LONDRA

Popolazione

:

60000000

Superficie in Km?

:

244100

GRAN BRETAGNA   Geografia 

Coordinate geografiche                

Regno che comprende l'isola maggiore dell'arcipelago britannico (ripartita in Inghilterra,

Galles e Scozia),
l'Irlanda del Nord e circa 5000 isole minori.

Religioni

In maggioranza protestanti (Anglicani in Inghilterra e Presbiteriani in Scozia), cattolici,

musulmani.

Lingue  utilizzate              

Inglese

Moneta

Lira sterlina

Indirizzi utili Per avere maggiori informazioni bisogna rivolgersi a:

Radio Communications Agency CB Licensing Section
Room 613 Waterloo Bridge House
Waterloo Road
London SE1 8UA
Tel. 0171-215 2171/215 2297

GRAN BRETAGNA   Mappa

GRAN BRETAGNA   Situazione climatica

Situazione climatica

In Gran Bretagna, la fine della primavera (maggio-giugno), il periodo più soleggiato, offre ai viaggiatori lo spettacolo di un paese pieno di fiori, essendo il giardinaggio il passatempo preferito di numerosi britannici. Tuttavia le temperature sono ancora abbastanza fresche in questa stagione.  Si può dunque preferirle l'estate, un po' più calda, in particolare se si vuol fare vita da spiaggia; inutile ricordare che anche nel pieno dell'estate, un rovescio può sempre venire a interrompere una colazione sull'erba.  Novembre e dicembre sono i mesi più nuvolosi; solitamente il cielo è un po' meno coperto sulle coste che nell'interno del Paese e l'insolazione, debole nel nord-ovest, aumenta verso sud-est.  Si passa così da un tasso di insolazione annuo del 27% (relativamente alla durata teorica del giorno) a Duntulm a quasi il 40% nel Sussex e nel Kent.

Fuso orario
GMT    

GRAN BRETAGNA   Visti e formalit?valutarie

Formalit?valutarie

Nessuna.

Documentazione necessaria per l'espatrio

Carta identit?

GRAN BRETAGNA   Sicurezza

Zone a rischio

Nessuna

Zone di cautela

Le usuali precauzioni vanno tenute presenti nel visitare alcune zone periferiche di Londra e delle aree industriali del centro del Paese (Manchester,Sheffield, Liverpool, Leeds).  Frequenti i borseggi, soprattutto a Londra nelle strade frequentate da turisti o sui mezzi pubblici ed i furti nelle stanze d'albergo di oggetti di valore e di documenti d'identit?. Per quanto riguarda le localit?dell'Irlanda del Nord si consiglia particolare prudenza nel caso di manifestazioni.

Zone sicure

Tutte, con le precauzioni di cui sopra.

Avvertenze

La legislazione sulla droga ?alquanto restrittiva. E' regolata dal "The Medicine Act" che disciplina l'assunzione e la vendita di taluni medicinali (barbiturici, tranquillanti ed altri) e dal "Misuse of Drugs Act". Pertanto, si suggerisce a tutti coloro che assumono a scopo terapeutico medicinali che rientrano tra le sostanze stupefacenti (es: morfina) di munirsi di una documentazione (certificato medico) dovr?essere tradotta in inglese e la traduzione autenticata presso il più vicino Consolato britannico.
Nel Regno Unito viene commessa violazione della legge non solo per spaccio di qualsiasi tipo di droga ma anche per l'assunzione ed il possesso per uso personale, la cessione ad altri anche gratuitamente, l'assunzione da parte di terzi nella propria abitazione. Le sanzioni per trasgressione alla legislazione sulla droga sono particolarmente elevate. In Inghilterra e nel Galles i ragazzi dai 10 ai 16 anni, coinvolti in episodi di droga, vengono denunciati alla Juvenile Court e possono essere messi in custodia anche se non in carcere.
Si segnala inoltre:
Il Governo ha attuato una revisione delle leggi sull'introduzione degli animali domestici in Gran Bretagna. Il nuovo sistema, denominato "Pet Travel Scheme" (PETS) entrer? pienamente in vigore nei prossimi due anni. Tuttavia, dal 28 febbraio 2000 ?operativo un progetto pilota dedicato esclusivamente ai cani ed ai gatti. Trattandosi di una materia in continua evoluzione si suggerisce di consultare sia il sito web del Ministero della Sanit? www.sanita.interbusiness.it/alimvet/attualita/homecg.htm che il sito web dell'Ambasciata britannica: www.britain.it
Nel Regno Unito il senso di marcia dei veicoli ?a sinistra, pertanto si raccomanda ai visitatori di prestare la massima attenzione sia nella guida che nell'attraversamento delle strade.

GRAN BRETAGNA   Documenti auto

Assicurazione

ASSICURAZIONE AUTO

Assicurazione minima obbligatoria E' obbligatoria l' assicurazione per la responsabilit? civile terzi compresi i passeggeri e per le lesioni personali o decesso per tutti i veicoli inclusi i ciclomotori, immatricolati all'estero e nel Regno Unito. Il massimale per l' assicurazione è illimitato. L'assicurazione per il risarcimento dei danni materiali e obbligatoria, il minimo della copertura ?di 250.000 sterline. Per poter ottenere l'immatricolazione del suo veicolo e la vignette il proprietario deve presentare il suo certificato di assicurazione. E' proibito condurre un veicolo importato senza assicurazione. Se l'importatore non ne possiede una riconosciuta può contrarre un'assicurazione temporanea attraverso l'intermediazione dell'Automobile Association al porto d'imbarco. Vedi anche paragrafo: Assicurazione a breve termine.

Assicurazioni estere accettate Il certificato nazionale di un visitatore il cui veicolo ? immatricolato in uno dei paesi di seguito elencati ? valido anche nel Regno Unito:

Austria Belgio Croazia Danimarca (eccetto isole F?o? Finlandia Francia Germania Grecia Irlanda (eccetto i rimorchi) Isole Anglo Normanne Islanda Italia Liechtenstein Lussemburgo Norvegia Paesi Bassi Portogallo Principato di Monaco Rep. Ceca Rep. San Marino Rep. Slovacca Stato città del Vaticano Svezia Svizzera Ungheria

In alcuni casi sono esclusi un veicolo militare o del personale della NATO, una macchina operatrice automotrice, un veicolo agricolo.

Carta verde: necessaria per un visitatore che conduce un veicolo immatricolato in uno dei paesi seguenti :

Albania Andorra Bosnia-Erzegovina Bulgaria Cipro Estonia Iran Israele Lettonia Macedonia(FYROM) Malta Marocco Polonia Romania Tunisia Turchia Ukraina

Assicurazioni a breve termine Un visitatore non in possesso di un'assicurazione riconosciuta o di una carta verde può contrarre un'assicurazione per la Responsabilit?Civile Terzi al porto d'imbarco. I premi variano a seconda della copertura dei rischi richiesta, l'esperienza del conducente e il tipo di veicolo.

INDIRIZZI UTILI

Motor Insurers' Bureau
152 Silbury Boulevard
Central Milton
Keynes MK9 1NB
Tel. 01908-830 001 Fax. 01908-832 187
e-mail:webmaster@mib.org.uk

 

Animali domestici

Cani e gatti: 

Quelli provenienti dall'isola di Mann, dalle isole anglo-normanne e dalla Repubblica d'Irlanda non sono sottomessi a nessuna quarantena. E' consigliabile avere un certificato di buona salute.  Certe razze  di cani sono proibite per esempio il pit bull e il tosa giapponese.

L'importazione di un cane o di un gatto (così come tutti i mammiferi che potrebbero avere la rabbia ed anche i porcellini d'India, conigli e scimmie) provenienti da altri paesi ?soggetta all'ottenimento di un permesso prima dell'ingresso. Cani e gatti possono entrare nel Regno Unito solo nei seguenti punti: Porti: Dover (bacino est) - Harwich (banchina Parkeston) - Hull - Porthsmouth - Southampton  Aereoporti: Belfast-Birmingham-Edinburgo-Gatwick-Glasgow-Heathrow(Londra)-Leeds- Manchester-Prestwick

Notevoli sono le sanzioni in caso di non rispetto delle normative. 

Cani e gatti  provenienti dai paesi dell'Unione Europea possono essere importati senza aver subito una quarantena se il proprietario ha effettuato tutte le formalit?prescritte nel "PET Travel Scheme". I mezzi di trasporto ed i punti di entrata sono limitati. Un animale domestico potr?entrare nel Regno Unito con il Pilot Scheme ed essere così esente dalla quarantena solo se risponde ad alcune caratteristiche:

  • - avere un microcip

  • - essere vaccinato contro la rabbia

  • - fare l'analisi del sangue

Inoltre deve essere accompagnato da:

  • - un certificato ufficiale(PETS certificate) rilasciato da un veterinario autorizzato che attesti che l'animale ha le caratteristche richieste;

  • - un certificato ufficiale che certifichi che l'animale ?vaccinato contro la tenia e le zecche, rilasciato da un normale veterinario;

Dopo il prelievo sanguigno da cui deve risultare che l'animale ?in buona salute si devono aspettare 6 mesi prima di entrare nel Regno Unito.

Gli animali domestici residenti nel Regno Unito sono esentati dal rispetto di queste nuove norme se l'analisi del sangue è stata fatta prima del 28 febbraio 2000. Per ulteriori informazioni contattare il PETS HELPLINE allo 0870 241 1710 o contattare il sito internet: http://www.maff.gov.uk/animalh/quarantine.

Indirizzi utili

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Ministry of Agriculture, Fisheries and Food
Animal Health Division
1A Page Street 
London SW1P 4PQ
Tel. 0870 241 1710 - Fax. 020-7940 6206
Internet: http://www.maff.uk/animalh/quarantine .

Le normative riguardanti gli uccelli sono varie ?consigliato di richiedere informazioni per ogni caso particolare almeno 4 settimane prima dell'importazione.

Un permesso d'importazione ? necessario per gli altri animali come le capre, i montoni e i maiali.

Patente

Italiana

GRAN BRETAGNA   Viabilit?/a>

Rete stradale ordinaria

362.357 km

Rete autostradale

3.147 km

Rete ferroviaria

4.910 km (elettrificati)

Porti

Londra, Liverpool, Manchester

Aereoporti

Londra, Manchester, Glasgow, Edimburgo

Trasporti interni

Autonoleggi

Carburanti

Benzina super: 87 pence/l

Benzina verde (95 ott.): 81 pence/l.

Gasolio: 84 pence/l.

GPL: 50 pence/l.

GRAN BRETAGNA   Ricettivit?/a>

Telefoni utili

 

The Automobile Association (AA)
Norfolk House,
Priestley Road
Basingstoke, Hampshire RG24 9NY
tel: 0044 990 448866 fax: 1256 493022

Soccorso stradale: 0800/887766 numero verde

Royal Automobile Club (RAC)
89-91 Pall Mall
London SW1Y 5HS
tel: 0044 171 9302345 fax: 9761086

Soccorso stradale: 0800/828282 numero verde

Indirizzo ufficio turistico in italia

British Tourist Authority
Via Nazionale 230 
00184 Roma.

Tel: 064620221. Fax: 064742054.

GRAN BRETAGNA   Recapiti

Indirizzo Ambasciata d'Italia

AMBASCIATA:
14 Three Kings Yard- London W1.
Tel:0044-207-3122200. Fax:3122230.
E-mail: emblond@embitaly.org.uk
Sito web: www.embitaly.org.uk

Consolato Generale d'Italia:
38 Eaton Place - London SW1X 8AN.
Tel.: 0044 207 2359371 Fax: 0044 207 8231609.
E-mail: itconlond@talk21.com

Consolato Generale d'Italia:
32 Melville Street- Edinburgh EH3 7HA.
Tel.: 0044 131 2263631- 2203695 Fax: 0044 131 2266260.
E-mail:consedimb@consedimb.demon.co.uk

Consolato d'Italia:
Rodwell Tower, 111 Piccadilly Street  Manchester, M1 2HY
Tel.: 0044 161 2369024 Fax: 0044 161 2365574-2379047.
E-mail: passaporti@italconsulman.demon.co.uk

Vice Consolato d'Italia:
7/9 Greyfriars - Bedford MK40 1HJ.
Tel.: 0044 1234 356647/8 Fax: 0044-1234- 269699.
E-mail: consulat@netcomuk.co.uk

Altri indirizzi

Ambasciata in Italia:

Via XX Settembre 80/a
00187 Roma.
Tel: 064825551/4825441. Fax: 064873324.
Internet: http://www.britain.it

Sez. Consolare:
Tel.: 0642202600 Fax: 0642202334

CAMERA DI COMMERCIO:
1, Princes Street - LONDON W1B 2AY
Tel. 0044 207 4958191 Fax 0044 207 4958194.
Sito web: www.italchamind.org.uk
E-mail: info@italchamind.org.uk

I.C.E.: 37 Sackville Street - LONDON W1S 3DQ
Tel. 0044 207 7342412 Fax 0044 207 7342516.
Sito web: www.ice.it/estero/londra
E-mail: londra@londra.ice.it

Istituto Italiano di Cultura
39, Belgrave Square  London SW1X 8NX
Tel: 0044-207-2351461  Fax: 0044-207-2354618
Sito web: www.italcultur.org.uk
E-mail: ici@italcultur.org.uk

Istituto Italiano di Cultura
82, Nicholson Street  Edimburgh, EH8 9EW
Tel: 0044-131-6682232
Fax: 0044-131-6682777
Sito web: www.italcult.net/edimburgo
E-mail: italianinstitute@btconnect.com

Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito
Manchester Branch
Ardwick Green South    Manchester M13  9XF
Tel: 0044-161-2744168. Fax: 0044-161-2744165

Ente Nazionale Italiano per il Turismo
1, Princes Street  London W1B  2AY
Tel: 0044-207-4081254  Fax: 0044-207-4936695
E-mail: enitlond@globalnet.co.uk

GRAN BRETAGNA   Norme varie

Norme di guida

CIRCOLAZIONE

Senso di marcia Circolazione a sinistra, sorpasso a destra (eccetto che in una strada a senso unico). Il sorpasso si può fare a sinistra solo:

  • + in una strada a senso unico

  • + se il conduttore del veicolo che sta sorpassando indica che gira a destra.

  • +quando varie incolonnamenti di vetture avanzano lentamente e la fila di destra avanza più lentamente di quella dove il conducente ? bloccato.

LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE

Divieto di circolazione per i mezzi pesanti con peso superiore a 7,5 tonnellate (eccetto se adibito al trasporto di persone ed abbia una lunghezza non superiore a 12 metri) o un rimorchio o una caravane non possono circolare sulla corsia di scorrimento rapido. La circolazione dei veicoli commerciali per il trasporto di merci ovvero di peso totale a pieno carico autorizzato superiore a 16,5 tonnellata ?vietata a Londra:

  • - dal lunedì l venerd?dalle ore 0 alle ore 7 e dalle 21 alle 24

  • - tutti i sabati dalle ore 0 alle ore 7 e dalle 13 alle ore 24

  • - tutte le domeniche dalle ore 0 alle ore 24

Alcune strade sono escluse da tali limitazioni; altre strade, situate nella zona di interdizione, possono essere transitate solo dopo aver ottenuto un permesso presso la Transport Committee for London che viene rilasciato solo a certe condizioni.

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Transport Committee for London
Traffic Enforcement Unit
New Zealand House
80 Haymarket
London SW1Y 4TE
Tel. 020-7747 4770 Fax: 020-7930 2719
e-mail:teu@tcfl.gov.uk

DIMENSIONI E PESI CONSENTITI

Altezza

  • (pubblica utilit? 4,57 m

  • altri veicoli illimitata *

Larghezza

  • - veicoli a motore 2,55 m

  • - rimorchio o caravane trainato da una vettura 2,30 m

  • - rimorchio trainato da un veicolo se il peso lordo supera i 3.500 kg: 2,55 m

Lunghezza:

  • - veicoli per trasporto di persone 12 m

  • - veicolo articolato 16,50 m

  • - rimorchio commerciale 12 m

  • - caravane 7 m

  • - autotreno 18,75 m

  • - altri veicoli 12 m

  • - veicolo + caravane o rimorchio 18 m

* l'altezza permessa sotto i ponti autostradali ?di 5,03 m; l'altezza del veicolo più il suo carico superiore a 3 m deve essere chiaramente indicata all'interno del veicolo in misura imperiale affinchè il conducente possa decidere se può passare o no.

Peso: Le normative riguardanti i pesi autorizzati sono molto complesse. Il peso massimo autorizzato di un camion ?di 40 t . Tutti i visitatori che intendono avere delle informazioni dettagliate dovranno rivolgersi ad uno degli Automobile Club britannici tramite il loro Automobile Club nazionale. Un veicolo privato o commerciale non può trainare più di un rimorchio a pieno carico senza un'autorizzazione del Ministero dei Trasporti.

Un rimorchio deve essere equipaggiato di freni:

  • - se il suo peso lordo supera i 750 kg

  • - se il peso senza lordo supera i 102 kg ed ?stato fabbricato prima del 1.10.1982

  • - se il peso a pieno carico supera la meta del peso netto del veicolo trainante

Carico Secondo la normativa attuale, il carico di un veicolo e di un rimorchio può formare una sporgenza massima di 305 mm in rapporto alla larghezza totale del veicolo, la larghezza totale del carico non deve superare 2,90 m. Il carico può sporgere anteriormente e posteriormente. Per avere informazioni più dettagliate si deve consultare la normativa del 1986 nel "Road Vehicles -Construction and Use".

TASSO ALCOOLICO NEL SANGUE

Il tasso massimo d'alcolemia ?0,8%.

Test di rilevamento La polizia può domandare ad un conducente sospettato di avere commesso un'infrazione o essere coinvolto in un incidente di sottoporsi al test del sangue. La polizia può comunque sottoporre al test tutte le persone nei seguenti casi:

  • - a seguito di un incidente

  • - se ferma un veicolo per qualsiasi ragione e sospetti che il conducente abbia consumato dell'alcool.

  • - se sospetta che il conducente abbia consumato dell'alcool anche se questa persona Non è el veicolo nel momento in cui la richiesta del test ?effettuata.

MULTE ED ALTRE SANZIONI

Multe sul posto La polizia può infliggere una multa diversa a seconda del tipo di infrazione(per es. eccesso di velocit? gomme difettose, non utilizzo della cintura di sicurezza). La multa dovra essere pagata entro 28 giorni oppure occorrera contestare l'infrazione e richiederne l'esame del tribunale. Se ci?non avviene la multa avrè una maggiorazione del 50% e verr?esaminata da un tribunale. Nella pratica, i visitatori stranieri non ricevono delle multe fisse, essi vengono direttamente giudicati da un tribunale.

Un ausiliario della polizia urbana(traffic wardens) può infliggere delle multe ad un conducente che ha commesso un'infrazione relativa alla sosta o all'illuminazione di un veicolo. La multa da 20 a 40 sterline deve essere pagata entro 28 giorni. Un veicolo in sosta vietata ?passibile di una multa. Le ganasce possono anche essere messe o meglio il veicolo può essere rimosso con un carro attrezzi e portato in un deposito giudiziario. ll costo per togliere le ganasce ? di 45 sterline a Londra; per riprendere un veicolo da un deposito auto ?di 125 sterline. A Londra degli ausiliari locali si occupano dei veicoli in sosta vietata e possono emettere delle multe di 40,60,o 80 sterline. Una ganascia può essere applicata ed il veicolo può essere rimosso da un carro attrezzi e portato in un deposito giudiziario. Le multe inflitte fuori di Londra sono generalmente meno elevate.

Violazione alle regole della circolazione

Infrazione eccesso di velocit?

  • da 1 a 10 mph in una zona con limite a 30 mph: dalle 60 alle 360 sterline.

  • da 1 a 15 mph in una zona con limite a 50 mph:dalle 60 alle 360 sterline.

  • da 1 a 20 mph in una zona con limite a 70 mph:dalle 60 alle 360 sterline.

  • da 11 a 20 mph in una zona con limite a 30 mph:dalle 90 alle 540 sterline.

  • da 16 a 25 mph in una zona con limite a 50 mph: dalle 90 alle 540 sterline.

  • da 21 a 30 mph in una zona con limite a 70 mph: dalle 90 alle 540 sterline.

  • da 21 a 30 mph in una zona con limite a 30 mph: dalle 135 alle 810 sterline.

  • da 26 a 35 mph in una zona con limite a 50 mph: dalle 135 alle 810 sterline.

  • da 31 a 40 mph in ina zona con limite a 70 mph: dalle 135 alle 810 sterline.

L'ammenda massima per eccesso di velocit??di 1.000 sterline sulle strade statali e di 2.500 sterline sulle autostrade.

Eccesso di alcool: l'ammenda massima ?di 5000 sterline e o 6 mesi di prigione.

Non utilizzo cintura: da un minimo di 90 sterline ad un massimo di 1.000 sterline.

Semaforo rosso: da un minimo di 90 sterline ad un massimo di 1.000 sterline

Alcune di queste infrazioni provocano l'inscrizione di punti sul permesso di guida, ma i tribunali non possono registrare una infrazione su un permesso di guida rilasciato in un paese estero. Tuttavia i tribunali possono proibire ad un visitatore di guidare nel Regno Unito.

Permesso a punti: se un conducente commette una infrazione grave, essa viene inscritta sulla sua patente per mezzo di un numero di punti. Se accumula 12 punti in 3 anni la patente gli viene ritirata per 6 mesi. La patente di un principiante che riceve 6 punti o più in 2 anni verr?ritirata e dovr? sostenere di nuovo l'esame di teoria e pratica. Lo stesso sistema ?utilizzato nell'Irlanda del Nord.

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO

Cinture di sicurezza, seggiolino per bambini

Cinture di sicurezza: obbligatorie anteriormente per il conducente ed il passeggero, mentre posteriormente solo se il veicolo ne ?munito, anche per i veicoli immatricolati all'estero.I non residenti se sono in possesso di una dispensa per ragioni mediche devono ottenere un certificato medico britannico all'arrivo.

Seggiolino per bambini: un bambino con meno di 3 anni deve occupare un seggiolino particolare sia per il sedile posteriore che anteriore. Un bambino da 3 a 11 anni o che sia alto meno di 1,50 m, se viaggia nel sedile anteriore deve mettere la cintura di sicurezza o essere seduto su di un seggiolino speciale. Se viaggia nel sedile posteriore deve avere entrambI (seggiolino e cintura) se il veicolo ne ? munito. Tutti i bambini di 12 anni o più o che sono alti più di 1,50 metri devono portare una cintura di sicurezza a meno che:

  • - le cinture non siano state montate

  • - tutte le cinture sono già utilizzate da adulti

  • - ha un cerificato medico di dispensa

  • - tutte le cinture sono già utilizzate da bambini

Tutti i bambini di 3 anni e più che viaggiano in gruppi di 3 o più durante una gita in minibus devono essere seduti su un sedile nel senso di marcia e devono portare la cintura di sicurezza.

Casco di protezione per motociclisti: Una persona che conduca una motocicletta, uno scooter o un ciclomotore deve portare obbligatoriamente un casco omologato. Questa norma ?applicata anche ai passeggeri, a meno che non sia un sidecar. Un visitatore deve portare un casco di un modello omologato nel suo paese a condizione che le norme nazionali in vigore siano conformi a quelle britanniche.

Fari

Un conducente deve:

  • - accendere le luci di posizione del suo veicolo dal tramonto all'alba

  • - accendere i fari anteriori del suo veicolo (almeno mezz'ora dopo il tramonto fino a mezz'ora prima dell'alba) se circola su strade senza illuminazione pubblica o su strade dove i lampioni sono a più di 185m l'uno dall'altro o che non funzionino.

  • - accendere i fari anteriori del suo veicolo o i fari antinebbia anteriori e posteriori quando la visibilit??ridotta a meno di 100 m.

Un conducente dovr?

  • - utilizzare le luci di posizione del suo veicolo la notte nei centri abitati solo se le strade sono ben illuminate

  • -utilizzare le luci anteriori del suo veicolo la notte sulle autostrade illuminate e le strade dove il limite di velocit??superiore a 30 mph.

Un automobilista visitatore dovr?far aggiustare i fari del suo veicolo per la circolazione a sinistra altrimenti rischia di essere arrestato dalla polizia. Un veicolo immatricolato all'estero importato temporaneamente nel Regno Unito deve essere equipaggiato secondo la disposizione minima della Convenzione Internazionale relativa alla Circolazione Automobilistica(Parigi 1926) o della Convenzione sulla Circolazione Stradale(Ginevra 1949).

Triangolo di segnalazione di pericolo, luci di posizione. L'utilizzo del triangolo ? facoltativo. Tuttavia deve essere triangolare, rosso e la sua sagoma non deve oltrepassare i 55 cm di lunghezza. Deve essere posizionato a 45 metri dall'ostacolo sullo stesso lato della strada. Non può essere utilizzato su un'autostrada. Le luci di posizione devono essere accese a seguito di un guasto o di un incidente che crei un'ostacolo alla circolazione. Non devono essere utilizzate durante la guida, solo su una strada per avvisare gli altri automobilisti di un'imminente ostacolo.

Cassetta del Prontosoccorso: ? consigliato averla ma non obbligatorio.

Profondit?minima del profilo dei pneumatici:

  • -per le vetture, i camion e rimorchi di pesi leggeri, la profondit?minima legale del profilo dei pneumatici ?di 1,6 mm sui tre quarti centrali della superficie della banda di scorrimento e su tutta la circonferenza.

  • - per le motociclette ed i mezzi pesanti(trasporto di merci o di passeggeri) la profondit?minima legale del profilo dei pneumatici ? di 1mm sui tre quarti della superficie della banda di scorrimento e su tutta la circonferenza.

I pneumatici dei ciclomotori devono avere delle scanalature visibili.

GOMME CHIODATE E CATENE PER NEVE

Non ci sono regolamenti riguardanti l'utilizzazione di catene da neve e gomme chiodate nel Regno Unito. Possono essere utilizzate a condizione che non rovinino la superficie della strada.

CONVENZIONI DOGANALI INTERNAZIONALI IN MATERIA DI VEICOLI

Il Regno Unito fa parte dei seguenti accordi internazionali:

  • Convenzione doganale sull'importazione temporanea di veicoli stradali privati (New York 1954)

  • Convenzione sulle facilitazioni doganali in favore del turismo (New York 1954)

  • Protocollo integrativo della Convenzione sulle facilitazioni doganali in favore del turismo, relativo all'importazione di documenti e di materiale di propaganda turistica (New York 1954)

  • Convenzione doganale sull'importazione temporanea di veicoli stradali commerciali (Ginevra 1956)

  • Convenzione doganale relativa all'importazione temporanea per uso privato di imbarcazioni da diporto e aereomobili (Ginevra 1956) 

  • Convenzioni doganali relative al trasporto internazionale di merci con carnet TIR (Ginevra 1959 e 1975)

VEICOLI IMPORTATI TEMPORANEAMENTE SENZA DOCUMENTI DOGANALI

I veicoli appartenenti a una delle categorie seguenti possono essere importati per 6 mesi senza formalit?

  • + ciclomotori, scooter e motocicli con o senza sidecar

  • + autoveicoli privati

  • + caravan, roulotte a motore (camper)

  • + roulotte al seguito

  • + veicoli da competizione o camion per riparazioni e per trasporto di vetture da corsa devono essere reimportati entro 3 mesi; i pezzi e motori di ricambio al seguito di squadre sportive estere possono essere importati secondo la copertura dell'avvertenza N?3A quando siano importati insieme alla vettura da corsa.

  • + veicoli a noleggio

  • + veicoli di radio o televisione

  • + veicoli per il soccorso stradale

  • + autocarri per un massimo di 3 mesi

  • + veicoli commerciali per il trasporto di merci per un massimo di 3 mesi, sotto copertura dell'avvertenza n.115 che indica le condizioni di importazione temporanea di tali veicoli, e dell'avvertenza n? 46 che indica le condizioni di importazione materiali professionali

  • + imbarcazioni

Una bicicletta in franchigia per un soggiorno di 1 anno ?considerata come effetti personali del visitatore. Dopo questo periodo dovranno essere depositati i diritti corrispondenti. Un veicolo privato può restare nel Regno Unito fino alla partenza dell'importatore per un massimo di 6 mesi nell'arco di un periodo di 12 mesi (9 mesi se l'importatore lavora nel Regno Unito e se il suo veicolo ?immatricolato nel paese dove risiede abitualmente) a meno che non gli sia stata rilasciata un'autorizzazione dalla dogana per un periodo più lungo.

IRLANDA DEL NORD

Un veicolo privato immatricolato nella Repubblica d'Irlanda può essere importato temporaneamente nell'Irlanda del Nord senza formalit? doganali ma il conducente deve essere in possesso del certificato di immatricolazione del veicolo. Anche un veicolo noleggiato può essere importato temporaneamente senza formalit? ma l'agenzia di noleggio deve essere iscritta presso la dogana a Belfast.

VEICOLI DA NOLEGGIO E VEICOLI CONDOTTI DA PERSONE DIVERSE DAL PROPRIETARIO

Veicoli da noleggio Chi ?alla guida di un veicolo noleggiato non deve risiedere nel Regno Unito e dovr?essere in possesso del certificato di immatricolazione del veicolo. Le autorità doganali britanniche non autorizzano una terza persona a prendere in carico un veicolo da noleggio giàimportato temporaneamente. Inoltre esso non può restare nel Regno Unito dal momento in cui il contratto di locazione ? scaduto. Pertanto la persona che importa un veicolo temporaneamente deve anche riesportarlo.

Importazione di un veicolo da una persona che non sia il proprietario. Il conducente deve essere in possesso di una lettera di autorizzazione del proprietario stesso, e deve essere non residente nel Regno Unito. Un veicolo importato temporaneamente non può essere noleggiato, prestato, venduto o ceduto in un' altra maniera nel Regno Unito. può essere utilizzato dall'importatore o da un'altra persona che soddisfi le condizioni dell'importazione temporanea. può ugualmente essere guidato da un componente della famiglia dell'importatore che risieda nel Regno Unito durante la durata del soggiorno temporaneo del familiare. Un'autista o un impiegato di un garage che riedono nel Regno Unito possono condurre un veicolo importato temporaneamente se sono retribuiti dall'importatore e agiscono dietro suoi ordini scritti.

ROULOTTE, CAMPER E RIMORCHI PER BAGAGLIO

Non ci sono particolari formalit?doganali. Se si posseggono degli articoli di valore e poco comuni devono essere dichiarati alla dogana.

Dimensioni Massime: larghezza

  • veicoli a motore m 2,55

  • caravane, rimorchi m 2,30

lunghezza

  • caravane, rimorchi m 7

  • veicolo+caravane/rimorchio m 18

Norme varie


Limiti all'importazione

Armi da fuoco Un visitatore che desideri importare temporaneamente un fucile o un'altra arma da fuoco per una competizione sportiva deve ottenere un permesso(Britsh Visitors Firearms Permit). Questo documento stabilisce la quantit?massima di munizioni che il visitatore può importare o comprare nel Regno Unito. Un permesso viene rilasciato solamente ad uno sponsor residente nel Regno Unito. Lo sponsor deve indirizzare la domanda al Chief Officer of Police del suo luogo di residenza per conto del visitatore. Uno sponsor può essere sia una persona privata, sia il rappresentante del proprietario di una tenuta o di una organizzazione di caccia. La domanda deve essere effettuata almeno 8 settimane prima su di un formulario disponibile nelle stazioni di polizia. Quando riceve il permesso lo sponsor deve inviarlo al visitatore che dovr?presentarlo alle autorità doganali all'ingresso nel paese. Si devono pagare 12 sterline per la prima richiesta di permesso e 8 sterline per i permessi successivi. E' valido 12 mesi e può essere utilizzato ad ogni ingresso fino alla sua scadenza. Le autorità doganali confiscano le armi senza permesso e saranno restituite dopo il rilascio e la presentazione del documento. Tutte le armi e munizioni devono portare un'etichetta per permettere alle autorità di identificarle facilmente. Quasi tutte le tenute di caccia sono private nel Regno Unito, di conseguenza si può cacciare solo per un invito. Dal febbraio del 1998 ? proibito importare pistole e revolvers nel Regno Unito.

Pezzi di ricambio: In quantit? ragionevole possono essere importati in franchigia se sono dello stesso tipo del veicolo. Un pezzo di ricambio spedito separatamente può essere importato temporaneamente in franchigia. Se provengono da un paese dell'Unione Europea non ci sono formalit? da altri paesi ci sono delle formalit?da espletare. Nel caso di una esportazione di un veicolo l'importatore deve essere in grado di dare alla dogana la prova che tutti i pezzi non riesportati con il veicolo sono stati separati; e che tutti i pezzi sostituiti sono stati riesportati, pena la distruzione.

Carni: un visitatore può importare fino ad 1 kg di carne cotta in un imballaggio ermetico. L'importazione di altri prodotti animali latticino derivati e uova ?limitata.

Piante: Le piante ed i vegetali dell'Union Europea possono essere importati senza formalit? Certe piante e vegetali provenienti dai paesi europei o paesi mediterranei possono essere importati: 5 piante, 2 kg di radici tuberose(eccetto patate), 2 kg di frutta e legumi(eccetto patate),un piccolo bouquet di fiori tagliati e con foglie, 5 pacchetti di semi (eccetto semi-di pomodori). I viaggiatori provenienti da altri paesi possono importare: 2kg di frutta, un piccolo bouquet di fiori tagliati,in foglie e parti di piante, 5 pacchi di semi(eccetto semi di pomodori). Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Ministry of Agriculture, Fisheries and Food
Plant Health Division
Foss House King's Pool 1-2
Peasholme Green YORK Y01 7PX
Tel: 01904-45 5191/5192/5195 Fax: 01904-45 5199
e-mail: q.info@ph.maff.gov.uk
internet:http://www.maff.gov.uk/planth/travel.htm

Altro: i prodotti derivati da animali protetti, quali le tartarughe, avorio, pelli, corallo, pelli di serpenti ed anche piante protette possono essere importati solo se  si ottiene un permesso indipendentemente dal paese di provenienza. 

Divieti di importazione: ? proibita l'importazione dei seguenti articoli:

  • -droghe pericolose(oppio, cannabis, morfina)

  • -armi da fuoco, esplosivi, munizioni, fucili paralizzanti ed armi simili

  • -armi d'attacco per esempio bastoni animati, coltello a serramanico, armi con ricarica elettrica, pugno di ferro americano ed alcuni oggetti per arti marziali

  • -aerosol di difesa

  • -materiale osceno o indecente nel quale vi siano bambini, come ad esempio libri, riviste, video,dischi laser,dischetti

  • -articoli contraffatti o di pirateria quali orologi,vestiti,compact disk.

Per maggiori informazioni rivolgersi agli uffici doganali locali(indirizzi nel locale elenco telefonico) o via internet: http://www.hmce.gov.uk

Limiti all'esportazione: un permesso britannico o un permesso dell'UE ?richiesto per l'esportazione di certi oggetti verso i paesi dell'UE o fuori dell'UE. Per maggiori informazioni rivolgersi agli uffici doganali locali(indirizzi nel locale elenco telefonico) o via internet: http://www.hmce.gov.uk . L'ottenimento di un permesso per l'esportazione di alcune specie animali esotici come le tartarughe e la maggior parte dei pappagalli. Per ulteriori informazioni rivolgersi a: 

Department of the Environment Transport and the Regions,
Wildlife Licensing and Registration Service
Room 8/22 Tollgate House
Houlton Street
Bristol BS2 9DJ
- Tel. 0117-987 8202

Usi locali

TELEFONI ED APPARECCHI CB Un telefono per auto ed un telefono portatile devono essere dichiarati alla dogana all'arrivo. Le autorità doganali decidono se l'apparecchio può essere ammesso temporaneamente o no. Un apparecchio della rete GSM può essere utilizzato. Altri tipi di telefono possono essere utilizzati se sono conformi alle normative del Regno Unito e se il gestore della rete del paese di origine ha un'accordo con un gestore affiliato al Regno Unito, per es:Cellnet o Vodafone. Tutti gli automobilisti devono assicurarsi che le condizioni del suo veicolo non siano pericolose per altri veicoli, quindi che possa utilizzare entrambe le mani e che la sua attenzione sia rivolta soltanto al veicolo. Apparecchi CB Un visitatore può importare ed utilizzare un apparecchio CB a condizione di avere un permesso rilasciato da un paese che fa parte della Conf?enze Europ?nne des Administrations des Postes et Tè?ommunications (CEPT) L'apparecchio deve avere la targhetta di conformit?CEPT PR27. L'importazione di apparecchi CB a lunghezza d'onda 28MHz- 29.7MHz ?sottoposto a delle restrizioni. Chi desideri importare questo genere di apparecchi deve informarsi presso il seguente dipartimento: "Enforcement Policy Unit, 9R/2D al seguente indirizzo: Radiocommunications Agency/CB Section Wyndham House 189 Marsh Wall London E14 9SX Tel: 020-7211 0160.

Limiti di velocit?/strong>

LIMITI DI VELOCITA'

Limiti di velocit?generali

L'inizio di una zona a velocit?limitata ?indicata da un disco bianco contornato da rosso riportante a cifre nere la velocit?minima autorizzata (segnale II, A.14 del Protocollo sulla segnaletica stradale del 1949). La zona ?indicata da un disco bianco con barra nera obliqua (segnale II, A.15 del Protocollo).

Centri urbani: I veicoli non devono superare i 48 km/h, salvo indicazione contraria. Una strada o via si considerano costituire un centro urbano se i lampioni non sono a più di 200 metri di distanza.

Fuori dai centri urbani:

Autostrada:

  • autovettura privata - 112km/h

  • autocarro e autobus - 112km/h*

  • veicoli con rimorchio o caravane - 96 km/h

  • autoarticolato - 96 km/h

  • veicolo trasporto merci peso massimo non superiore a 750 kg - 112 km/h

  • veicolo articolato con barra di trazione - 96 km/h

  • superiore a 750 kg - 96 km/h

A corsie separate:

  • autovettura privata - 112km/h

  • autocarro e autobus - 96 km/h*

  • veicoli con rimorchio o caravane - 96 km/h

  • autoarticolato - 96 km/h

  • veicolo trasporto merci peso massimo non superiore a 750 kg - 96 km/h

  • veicolo articolato con barra di trazione - 96 km/h

  • superiore a 750 kg - 80 km/h

  • veicolo agricolo - 64 km/h

Altre strade:

  • autovettura privata - 96km/h

  • autocarro e autobus - 80 km/h*

  • veicoli con rimorchio o caravane - 80 km/h

  • autoarticolato - 80 km/h

  • veicolo trasporto merci peso massimo non superiore a 750 kg - 80 km/h

  • veicolo articolato con barra di trazione - 80 km/h

  • superiore a 750 kg - 64 km/h

  • veicolo agricolo - 64 km/h

* tutti gli autobus e autocarri britannici utilizzati per la prima volta dopo il 1974 devono essere equipaggiati di un limitatore di velocit? gli autocarri non possono circolare sulla corsia di scorrimento rapido delle autostrade.

Limiti di velocit?particolari

Titolari di permessi di guida da meno di 12 mesi nell'Irlanda del nord non possono superare la velocit? di 72 km/h e devono avere un adesivo sul veicolo indicante una R. Questa limitazione non si applica ai visitatori n?ai cittadini britannici e della Repubblica d'Irlanda.

Documenti di Viaggio per Londra

Per tutti i cittadini della Comunit?Europea ? sufficiente la carta di identit?/b> valida per l'espatrio. I minori di 15 anni, ai quali non viene rilasciata carta di identit? possono viaggiare se segnati nel passaporto dei genitori o sei muniti di certificato di espatrio per minorenni rilasciato dal comune e vistato dalla questura. Il periodo di soggiorno massimo consentito con la carta d'identit?? in teoria, di sei mesi. In pratica, per? non c'è un limite vero e proprio, e nessuno si preoccupa di queste formalit?

Se si pensa di stabilirsi in GB per un periodo molto lungo, ?comunque consigliabile per varie ragioni iscriversi all'AIRE (Anagrafe italiani residenti all'estero), iscrizione che si effettua presso il proprio Comune di residenza in Italia. 


Per eventuali informazioni, contattare la Dogana britannica: HM Customs and Excise, New Kings Beam House, 22 Upper Ground, London SE1 9JP. Tel. 0044 - 20 - 7620 1313.

La patente di guida italiana viene riconosciuta ed è quindi valida per circolare in Gran Bretagna.



Ritorna a Informazioni Essenziali su Londra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com

Alloggio, camere, appartamenti, alberghi, hotel, ostelli e soggiorni a Londra

>