Storia di Ryan Air

Ryan air: Ryanair la compagnia a basso costo irlandese

 

 

Guide viaggi degli informagiovani d'Italia

Prenota un Hotel o un Ostello in tutto il mondo

 

 Scegli       città   Camere

   

 Arrivo      Notti    Persone   

 

 

  Scrivici  Scrivici


Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra    Informazioni su Londra  Corsi di inglese    Lavoro a Londra   Hotel a Londra    Ostelli a Londra



 

Storia di Ryan Air Ryanair

Ryan air è stato il primo vettore a basso costo europeo. In questo momento trasporta 34 milioni di passeggeri ogni anno su 220 rotte, attraverso 19 stati europei.  Ma dove ?nato questo strepitoso successo? Tutto ? cominciato nel 1985 quando la famiglia Ryan (da qui il nome) ha costituito la societàcon un capitale di 1 milioni di sterline e uno staff di 25 dipendenti. Nel Luglio dello stesso anno venne inaugurato il primo volo a bordo di un aereo da 15 posti Bandeirante che operava giornalmente da Waterford nel sud dell'Irlanda a Gatwick a Londra.


L'anno seguente Ryanair ottenne il permesso dalle autorità di sfidare i colossi British Airways e Aer Lingus e il loro duopolio sulla rotta Dublino-Londra. Per l'occasione venne usato un aereo BAE748 da 46 posti. Il prezzo di 99 sterline andata e ritorno era meno della metè di quello offerto dalle altre due compagnie. Fu l'inizio della lunga guerra commerciale che opporr?Ryan Air alle normali compagnie di linea. I passeggeri passano da 5,000 a 82,000.

Nel 1987 Ryan Air acquista i suoi primi 3 aerei BAC-11 dalla compagnie di stato Rumena Tarom. Con questi tre apparecchi Rayn air incrementa le sue rotte a 15 da Dublino a Liverpool, Manchester, Glasgow e Cardiff, e allo stesso tempo apre nuove rotte da Luton a Cork, Shannon, Galway, Waterford e Knock nell'ovest dell'Irlanda. I passeggeri raggiungono i 322,000 e i dipendenti i 151.

Nel 1988 Ryan air acquista altri BAC-11dalla Tarom, e prende in lease un nuovissimo ATR 42. Vengono lanciate le prime rotte fuori dalle isole britanniche a Bruxelles e a Monaco di Baviera. I passeggeri raggiungono i 592,000.

Nel 1989 altri 2 ATR e un vecchio 748 fanno aumentare i passeggeri a 644,000, i dipendenti diventano 477.

Nel 1990 dopo tre anni di crescita, rotte e guerra dei prezzi, la Ryan air accumula 20 milioni di sterline di perdite. La famiglia Ryan investe altre 20 milioni di sterline e vengono cambiati i manager per seguire il modello di business della Southwest Airlines negli Stati Uniti. Vengono ulteriormente abbassati i prezzi levando i pasti e le bibite a bordo. I passeggeri salgono a 745,000.

Nel 1991 scoppia la Guerra del Golfo che causerè un calo drammatico dei passeggeri. In Maggio la base londinese viene spostata a Stansted. Questo ?l'unico anno di calo nella breve storia di Ryan Air. I passeggeri scendono a 651,000.

Nel 1992 Ryan air torna a crescere, la flotta si espande ulteriormente. I passeggeri salgono a 945,000.  La flotta di  BAC diviene di 11 aerei, e viene fatta la prima commessa diretta alla Boeing, con l'acquista di 6 Boeing 737. I passeggeri superano il milione, esattamente 1,120,000.

Nel 1994 i passeggeri salgono a 1,666,000 passeggeri. Nel 1995 avviene il sorpasso su Air Lingus e British Airways sulla rotta Dublino-Londra. In settembre Ryan air diviene la prima compagnia a basso costo a operare in un volo interno in Gran Bretagna nella rotta London Stansted Glasgow Prestwick. Vengono comprati da Transavia altri 4 Boeing 737 portando la flotta di questi aerei a 11. I passeggeri sono 2,260,000 e i dipendenti 523.

Nel 1996 con il regolamento dell'Unione Europea denominato "Open Sky" sull'apertura del mercato aereo le prospettiva per Ryan Air su fa ancora più rosea. I passeggeri sono 2,950,000.

Nel 1997 Ryan air lancia la sue prime rotte europee da Stansted a Soccolma e Oslo e tra Dublino e Parigi e Bruxelles. La flotta di 737 raggiunge le 21 unit? I passeggeri sono 3,730,000. Nello stesso ano Ryan Air viene quotata alla borsa di Dublino e al NASDAQ. Il prezzo delle azioni il primo giorni passa da 11 ? a 25 ?  ?.

Nel 1998 Ryan air continua a aprire rotte in Europa, con destinazioni verso Malmo, St Etienne e Carcassonne e le prime rotte italiane a Venezia, Pisa e Rimini. Ryan air fa un ulteriore ordine di 45 Boeing 737-800 con una commessa di 2 miliardi di dollari. I passeggeri salgono a 4,629,000 e i dipendenti a 892.

Nel 1999 le nuove rotte raggiungono Francoforte, Biarritz, Ostenda, Ancona, Genova, Torino, Derry e Aarhus. I passeggeri raggiungono 5,358,000 e i passegeri 1,094.

Nel 2000 viene lanciato il sito di prenotazioni di Ryan air. n tre mesi il sito prende 50,000 prenotazioni. I passeggeri salgono a 7,000,000. E da qui si arriva alla storia recente, con nuove basi a Brussels Charleroi. Nonostante l'11 Settembre la crescita di Ryan air non si ferma. Nel 2002 i passegeri salgono a 13,419,000. Nel 2003 Ryan air acquista la concorrente Buzz. I passeggeri salgono a 19,490,000. In Luglio Ryan air supera British airways nel mercato europeo. Nel 2004 vengono aggiunti 24 nuovi Boeing 737-800 per un totale 60. I biglietti venduti su internet sono adesso il 98% del totale. I passeggeri salgono a 24,635.000 e i dipendenti a 2,288. Nuove basi a Roma Ciampino e a Girona.

Nel 2006 sta continuando l'espansione con un ulteriore ordine di altri 70 Boing più un'opzione per altrettanti. Il target di passeggeri per il 2012 è di 70,000,000.

 

 

Copyright © Londraweb.com