I parchi di Londra

Londra UK  

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra

I parchi di Londra

I parchi sono il posto più adatto per togliersi dalla confusione. Da soli con un buon libro o in compagnia, i parchi londinesi vi invitano al relax.

 

 

 

 

 

Hyde Park
L'Hyde è un parco reale che
Enrico VIII acquist?nel 1536 dai monaci della Westminster Abbey (per meglio dire, lo requisi). Il parco ?  stato utilizzato per lungo tempo come riserva di caccia. Ma ?stato anche teatro di numerosi duelli mortali nel corso dei secoli. Nel 1637 Carlo I lo rese pubblico e presto fu invaso dalla nobilt?e dalle numerose carrozze che lo attraversavano.

Durante la seconda guerra mondiale in un periodo di ristrettezze alimentari l'Hyde Park fu anche usato come campo di patate. Ha mantenuto la sua tradizione per eventi all'aperto e oggigiorno ?conosciuto specialmente per il suo Speaker?s Corner, l'angolo degli oratori.

Il parco offre anche una gran quantit?di attività per il tempo libero, quali il nuoto, la canoa sul lago ampio 11.34 ettari chiamato Serpentine (nome che deriva da un suggerimento della moglie di Giorgio II, Carolina), la pesca (solo con permesso), passeggiate a cavallo, bowling, tennis, andare in bicicletta, concerti, una zona giochi per i bambini e ampi prati per i pigri.
Metro: Hyde Park Corner,
Marble Arch, Knightsbridge, Lancaster Gate.
 

Greenwich Park
Greenwich Park a
Greenwich, fu il primo parco regale e venne istituito nel 1433. Sul Tamigi ?possibile avere una buona vista panoramica del National Maritime Museum, i Docklands e la City of London. Al centro del parco si trova l'Old Royal Observatory. Oggi  Greenwich è un sito patrimonio dell'umanit?dell'Unesco.
Inoltre vi sono campi da tennis, un campo da golf, bar, campi da rugby, cricket e hockey e ogni tipo di divertimento per bambini.
Ma la caratteristica principale di questo parco è la "
linea del meridiano" che permette, con uno qualunque dei piedi, di stare su due diversi emisferi.
Il parco ?aperto tutto l'anno dall'alba al tramonto.
Metro: Greenwich Nord
 

 

Kensington Gardens
I giardini di Kensington vennero separati da quelli di Hyde Park nel 1689 e allargati agli inizi del XVIII secolo.
Il confine tra i due parchi ?dato dal Serpentine e dal Long Water nel punto in cui i laghi sono separati dal Serpentine Bridge. Nei Kensington Gardens ?possibile incontrare diversi animali in libert?soprattutto in prossimit? del Long Water e del Round Pond, un lago artificiale al centro del parco.

più Ovest del lago c'? Kensington Palace dove nel 1819 ?nata la regina Vittoria, alla quale è stata eretta una statua di fronte il palazzo. I giardini all'italiana, l'Albert Memorial e una statua di Peter Pan completano quella che è una gita  obbligata.
Diversamente da Hyde Park l'offerta per il tempo libero Non è anto basata sulle attività sportive, ma vi sono altre cose interessanti da vedere quali l'
Orangerie, ristorante all'aperto, la Serpentine Gallery, barche, 2 aree giochi per bambini, teatro ( 2 volte al giorno per 4 settimane in estate).
Un parco decisamente amico dei bambini.
Metro:
High Street Kensington , Holland Park

 

St James's Park & Green Park

St James 's Park è il più antico e il più aristocratico dei parchi di Londra. Dal suo ponte principale si ha una delle vedute più belle di Buckingham Palace, ma si vedono anche il Westminster Palace, il St James's Palace e i resti di Whitehall Palace.

Meta favorita di re e cortigiani da quando Enrico VIII fece sorgere, nel 1532 un parco per daini e vi costruè un padiglione di caccia (quello che poi divenne St James's Palace). Tra le numerose curiosità ella sua storia Giacomo I aprè un serraglio con pellicani, coccodrilli e un elefante che beveva un gallone di vino al giorno.

Il disegno del parco ebbe una notevole influenza francese. Carlo II, ammiratore dei fasti del palazzo di Versailles, ridisegn? il parco per inserirci un canale (dove lui stesso nuotava), il Birdcage Walk (dove teneva gli uccelli) ed il Mall, in ghiaia, dove giocava a pell mell, un gioco simile a pallamaglio (gioco un tempo praticato in Francia e Italia e antenato del cricket, del golf e del croquet, consistente nel colpire una sfera di legno con un maglio per lanciarla alla maggiore distanza possibile, oppure per farla entrare in una buca o attraversare uno o più archetti col minor numero di colpi). Il Mall divenne in seguito una strada adibita a parate dove si celebravano cerimonie tra Buckingham Palace e Whitehall.

Successivamente Giorgio IV, aiutato a Nash e da Humphry Repton, ammorbid'le formali linee francesi con uno stili più inglese, facendo di questo parco di 37 ettari pieno di cespugli in fiore e di sentierini la meta preferita di inguaribili romantici

E' possibile affittare una sdraio (ci sono persone che si occupano di questo compito) e prendere il sole. Insieme a Green Park, un tempo ritiro favorito da Carlo II, forma un' unica zona verde attorno al palazzo reale.
Il St. James's Park ?stato tra le altre cose, per concludere, un  ex ospedale per malati di lebbra.
Da Aprile a Settembre sono provviste sedie a sdraio e tra Luglio e Agosto si tengono concerti due volte al giorno.


Metro: St.James's Park.
 

Regents Park & Primrose Hill
Regent's Park fu costruito nel 1811 secondo i piani di John Nash, architetto della corona, che aveva già progettato anche St. James's & Green Park.
A nord del parco si trova la collina Primrose Hill, dalla quale ?possibile avere una meravigliosa vista di Westminster e della City of London. Inoltre L'si trova lo
Zoo di Londra.
Altre attrazioni sono il teatro all'aria aperta, in cui ?possibile entrare dalla fine di Maggio agli inizi di Settembre (?necessario prenotare per tempo), tennis e ping pong, golf, cricket, softball, calcio, rugby, hockey, 3 aree giochi per bambini, teatro delle marionette per bambini in Agosto, uno stand con
Tè/font> da bere e molto di più
Il parco ?aperto tutto l'anno dalle 5 del mattino fino al tramonto.
Metro: Regent's Park, Baker Street, Great Portland Street

>> maggiori info su Regent Park
 

Richmond Park
Il parco di
Richmond è il più grande tra i parchi londinesi, con i suoi 955 ettari ed ?stato la zona di caccia di Carlo I.
Ancora oggi ?caratterizzato da un insolito paesaggio con volpi, cerbiatti e cervi.
E' possibile ascoltare
musica all'ora di pranzo e nel primo pomeriggio (dal tardo Giugno fino alla fine di agosto), giocare a golf, pranzare al ristorante, andare in barca o in bicicletta ed ? presente un'area giochi per bambini.
Apre alle 7:00 di mattina in estate e alle 7:30 in inverno e chiude appena viene buio.
Metro: Richmond

Da visitare anche: Richmond Terrace Gardens

Torna su


Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com

 
 
>