Oyster Card

della metropolitana di Londra

 

Risparmia in tutti i musei e i traporti di Londra

Londra UK  

Scrivici  Scrivici


Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Trasferimenti Canale Youtube di Londraweb.com


 

Sei qui    Informazioni su Londra  Guida alla metropolitana  Oyster Card

 

La Oyster card

La Oyster card è il biglietto elettronico in uso nel sistema dei trasporti di Londra. E' stata introdotta nel 2003 e da allora ha visto aumentare continuamente gli utenti.

Come si usa la Oyster card a Londra

Advertisement

I possessori della Oyster card devono appoggiare (strusciare) la propria card sopra il logo circolare di colore giallo presente nelle barriere delle stazioni della metropolitana e dei treni oppure nell'apposita macchinetta della porta d'entrata negli autobus.

Usando una tipica frase all'inglese, L'utente deve cioè vidimare, "touch in and touch out" il logo, nel senso che, la card deve essere usata nelle barriere di entrata e di uscita (pena la decurtazione dell'ammontare massimo di viaggio in caso di una Oyster pay as you go)

Il sistema elettronico consiste in un sistema di tipo asincrono, dove i dati del saldo del conto attuale dell'utente viene tenuto nella stessa card e in un database centrale. Sia la card che il database centrale vengono aggiornati automaticamente ogni qualvolta la card viene usata o ricaricata.

La Oyster card può contenere sino a tre travelcard, ciascuna con differenti date di validità e zone di copertura. 

Il funzionamento della Oyster card

La oyster card può essere usata per contenere sia le travelcards periodiche (settimanali, mensili o annuali) che, e qui abbiamo la geniale novità le cosiddette carte "Pay as you go".

Le travel card periodiche

Advertisement

Si definisce travel card periodica, quella card che generalmente viene usata per una settimana, o un mese o un anno. La più usata, e sicuramente più conosciuta, per esempio è la travel card settimanale, che da la possibilità di viaggiare per una settimana (in genere sino alle 3 del mattino del giorno successivo al settimo) nel circuito scelto. Per esempio, se richiedete una "tube travel card" settimanale per le zone 1 e 2 di Londra, questa vi da la possibilità di viaggiare nel circuito metropolitano, in quello della British rail (definita come overground train, opposta alla underground train della Tube, in pratica i treni di superficie), nella metropolitana leggera (DRL) e nel circuito degli autobus (in genere sino alla zona 4 o anche alla zona 6) illimitatamente per una settimana (oppure un mese o un anno).

Lo stesso discorso vale se si sceglie una travelcard settimanale per viaggiare esclusivamente con gli autobus (in genere al costo dimezzato rispetto alla prima); queste hanno sempre validità settimanale e offrono viaggi illimitati in tutto il circuito scelto (in genere dalla zona 1 alla zona 4 o 6).

Le travel card Pay as you go

L'utente decide quando e quanto caricare sulla propria Oyster card con il sistema pay as you go. La validit?della card è illimitata essendo questa collegata all'uso che se ne fa, in quanto questa può essere caricata per un ammontare qualsiasi e scaricata ad ogni singolo viaggio. Dipende dall'utente quantificarne la convenienza in base alla frequenza del viaggio. Quindi ad ogni viaggio effettuato da un utente Pay as you go, la card verrà addebitata del costo del singolo viaggio.

E' bene notare che dal 19 Novembre 2006 è stata introdotta la penale conosciuta con il nome "touch in and touch out". In questo caso i possessori di una pay as you go card in uso nel sistema della Tube (Metro) dovranno non solo appoggiare la propria oyster card nell'apposito logo in entrata ma anche in uscita, pena l'addebitamento del massimo costo di un singolo viaggio per i non possessori della oyster card. Nel 2007 è stato introdotto il sistema capping per le pay as you go.

Tariffe delle travel card contenute nelle oyster card

I prezzi dei trasporti a Londra sono ritenuti abbastanza alti, tuttavia è anche vero che Londra detiene uno dei primati mondiali di efficienza e viabilità del sistema di trasporto.

In genere le tariffe di trasporto aumentano ogni anno verso la prima settimana di gennaio.

Da notare che per incoraggiare gli utenti ad usare la oyster card, sono state introdotte delle tariffe differenti per gli utenti oyster card e per gli utenti non-oyster card (le prime sono naturalmente più economiche delle seconde).

Per esempio, dal 1 Gennaio 2007, un viaggio singolo in autobus per gli utenti che non possiedono una oyster card, costa 2 sterline, mentre lo stesso viaggio ai possessori della oyster card costa solo 1 sterlina.

Allo stesso modo, un viaggio singolo in metropolitana entro la zona 1, al non possessore della oyster card costerà 4 sterline, mentre al possessore della oyster card costerà solo 1.50 sterline. La differenza è notevole.

Nell'ordinare una oyster card (in qualsiasi stazione dei treni o delle metropolitane) L'utente deve versare una somma a titolo di deposito cauzionale di 3 sterline. Sempre all'atto dell'ordine della oyster card si devono registrare i propri dati, in caso contrario la oyster card potrà essere usata esclusivamente come pay as you go e per viaggi settimanali e non per travelcard mensili o annuali.

Ricarica della Oyster card

La oyster card può essere ricaricata in ogni stazione della metropolitana, dei treni, nei negozi che espongono il simbolo della Oyster card (in genere i cd. 24 hours shops) oppure online.

 

Risparmia in tutti i musei e i traporti di Londra

Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com

 

Alloggio, camere, appartamenti, alberghi, hotel, ostelli e soggiorni a Londra