Londra per i bambini

 

 

Scrivici

Tel: 0573.1716085  


Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra    Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra   Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 
Sei qui   Visitare Londra  Cosa vedere a Londra ALondra per i bambini

 

Londra per i bambini

Londra con BambiniLondra di sicuro affascina, i grandi e i piccini, ed oggi come non mai. Sentitevi pronti a vivere l'avventura più emozionante, tra musei, parchi e angoli più pittoreschi. Dai simulatori di volo, alla casa delle farfalle e vascelli pirati, ai ristoranti nella giungla, a Harry Potter... questa è la città dove essere ora e sempre.

 

Iniziamo dai musei. Il Natural History Museum (lo preferiamo da sempre), splendido nella sua architettura di altri tempi, nobile nello spirito e nello stile; un gioiello Mondo delle farfalle (Sensational Butterflies)che ti fa assaporare la vera atmosfera 'British'. Situato lungo la famosa Cromwell Road di Londra, propone ingresso gratuito dalle 10.00 del mattino e fino a tardo pomeriggio. Le mostre sono allestite in modo permanente oppure a tema temporaneo (alcune a pagamento), come quella che fino alla metà di settembre offre la possibilità di visitare il mondo delle farfalle (Sensational Butterflies).

 

I bambini, e non solo, avranno anche modo di divertirsi e meravigliarsi con la coloratissima mostra intitolata Coral Reef, dedicata alla barriera corallina, tra acquari virtuali e tanti buffissimi pesci. Ci sta anche che i vostri ragazzi preferiscano il mondo delle scienze, quello vero però... e lo sapevate? Più di 350 scienziati lavorano all'interno del Museo di Storia Naturale di Londra, oltre 700 sono le ricerche pubblicate ogni anno e oltre 80 milioni i reperti presenti. Non dimentichiamo poi in dinosauri: si dice che qui ci siano quelli più famosi al mondo, sicuro trovate il primo T. rex mai scoperto. Numeri incredibili che vi sarà possibile toccare con mano, anche solo con qualche ora di visita.

Londra per BambiniChe dire poi di una bella visita ai Kensington Gardens? Non siete lontani dal museo precedente e una bella camminata per raggiungere i famosi giardini porterà mamma e papà a sognare la vita che forse tutti vorrebbero, tra case miliardarie e automobili super 'expensive'. I giardini riportano la memoria a Lady Diana, sempre molto presente nel cuore degli inglesi. Tra il verde più intenso e i fiori più profumati, ecco che proprio qui spuntano da prima una piccola spiaggia, poi tende di indiani, e infine un grande vascello; si, proprio quello dei pirati.

Lady Diana memorial e playgroundI bambini avranno modo di divertirsi come non mai, liberi di correre qua e là a più non posso: siamo nel Diana Memorial Playground, e preparatevi perché qui pare sia vietato entrare ai maggiori di 12 anni e agli adulti non accompagnati! Nel caso, i più 'grandi' potrebbero divertirsi a curiosare tra le piccole statuine della scultura di Ivor Innes (1930) di fronte al Memorial. Eccola un'altra storia (Londra è così ricca di aneddoti che tutto ha dell'incredibile!): è quella Elfin Oak, una scultura situata all'ingresso del parco; nientemeno che il ceppo di una vecchia quercia di ben 900 anni, scolpita e decorata con elfi, gnomi e piccoli animali che vivono nella sua corteccia. Il ceppo venne donato da una signora Elfin Oakchiamata Lady Fortescue e originariamente si trovava in un altro famoso parco reale, il parco di Richmond, venendo quindi trasferita nell'attuale dimora nel 1928, come parte di un programma di rigenerazione urbana (era il noto George Lansbury's scheme).

Se siete ancora più curiosi, andiamo a conoscere qualcuno dei piccoli elfi e gnomi che abitano l'antica quercia: la strega di Wookey è presentata con tre piccoli vasetti (quelli della salute, della ricchezza e della felicità), lo gnomo Huckleberry lo si riconosce per la borsa piena di frutti di bosco (si spiega il nome), e poi ci sono gli altri... guardateli e vi sembra di entrare in un mondo fantastico.

Spostiamoci di poco, sempre all'interno del famoso Hyde Park (perché se non lo sapevate i Kensington Gardens sono il continuo del parco, se non parte integrante dello stesso) e andate verso la ancora più famosa 'the Serpentine', il laghetto artificiale che tutti ormai conoscono. Qui troverete lo Solarshuttle, una barca ad energia solare, e una miriade di altri divertimenti per i vostri bambini, incluse altalene, scivoli, strutture per arrampicate e quant'altro.. e per chi può, anche la possibilità di fare una bella passeggiata a cavallo (per informazioni rivolgetevi presso le Hyde Park Stables, 63 Bathurst Mews, dalla parte della stazione metro di Lancaster Gate).

Hyde Park per i bambiniRitorniamo ora ai musei (non vi basterà una settimana per passare una bella vacanza in famiglia a Londra). La città è sempre più a misura di bambino, anche in mezzo alla 'pazza' folla estiva. Proprio in estate non mancano le occasioni per far divertire i bambini, senza stress per gli adulti. L'estate 2015 vede per esempio il London Wonderground (Jubilee Gardens, Belvedere Road, zona Southbank, parte sud del Tamigi. Metro: Waterloo oppure Embankment). Da non perdere! Si tratta di un'area a pochi metri dal London Eye (la ruota panoramica di Londra), una sorta di circo misto a cabaret e con tante attività d'intrattenimento per tutta la famiglia.

Sempre in zona Waterloo, consigliamo il vicino The Vaults, spazio artistico multidisciplinare: fino al 30 agosto trovate il fantastico mondo di Alice nel Paese delle meraviglie, così che tutti sappiano che “There is a place. Like no place on Earth. A land full of Wonder, Mystery and Danger” (come scriveva Lewis Carrol nel 1865)... l'avventura però non è di Alice questa volta, ma vostra, e tutta 'underground'. Fatte giusto attenzione a non perdere la testa, se la regina vi scopre a rubare le sue crostate. Poco lontano, al County Hall, troviamo l'estate londinese con Shrek, il simpatico e gigante orco, il tutto per una nuova avventura interattiva da luglio 2015 (qui trovate anche una foresta tutta magica e un labirinto di specchi da brivido!).

Rainforest CaféA proposito di foreste, trovate un menù per i bambini al Rainforest Cafè (indirizzo: 20 Shaftesbury Avenue, proprio di fronte al Japanese Centre, e all'angolo di Piccadilly Circus), dove sembra proprio d'essere nel bel mezzo della giungla amazzonica.

Ci sono poi altri musei imperdibili per la Londra in famiglia: con bambini (o anche senza), il Museo delle Scienze di Londra (Science Museum), nella Exhibition Road, zona Kensington, offre in particolare la postazione di Apollo 10, così come il Red Arrow 3D (uno degli aerei delle Frecce Rosse di sua maestà,) e il simulatore di volo Fly 360°. Il Museo dei trasporti Londra, invece, offre tra l'altro la possibilità di usare un simulatore che permette di prendere i comandi di un treno della mitica metropolitana 'underground' di Londra!

Per chi desidera volare davvero alto, infine, consigliamo di non perdere il mitico mondo incantato della Londra di Harry Potter: sono ormai passati quasi 20 anni dalla pubblicazione del primo romanzo di JK Rowling, ma il piccolo maghetto continua ad affascinare bambini e adulti di tutto il mondo. E allora, preparatevi ai vari Harry Potter Tour, Harry Potter Bus Tour, Visite guidate Harry Potter, Harry Potter Hotel, Harry Potter quiz, e chi più ne ha più ne metta... ma questa è un'altra storia, raccontata qualche pagina più in là.


Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com

 
>