Lady Diana

 

 

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Affitto appartamenti a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

Sei qui Informazioni su Londra Personaggi famosi Lady Diana

La vita di Lady Diana

 

Londres SpanishLa vida de Lady Diana

Lady Diana SpencerLady Diana ? rimasta celebre non solo per il sontuoso matrimonio nella cattedrale di St. Paul con Carlo d'Inghilterra, il divorzio e la tragica e misteriosa morte, ma soprattutto per le sue apparizioni in TV, il suo svelarsi pubblicamente negli aspetti più umani, nei bisogni, nei sogni, nelle debolezze. Una principessa bella, elegante come una modella e informale che aprè la porta di casa e del suo cuore, che s?impegn?per i più deboli, andandoli a trovare e abbracciandoli. Questo ?quello che ?apparso, anche se tuttavia non mancano gli scettici su questa visione fiabesca della principessa. Un?immagine fresca e innovativa della monarchia. La modernit?si era intromessa nella tradizione, sollevando molti dubbi tra i sudditi inglesi.

Advertisement

Non vi possono essere dubbi sul fatto che Diana deve parte della sua popolarit?al personaggio che la stampa ha costruito su di lei. I giornali hanno dipinto una storia d'amore, di tradimenti, disillusioni e illusioni, vendendo moltissimo. L'hanno descritta come una donna che non era felice, hanno curiosato nelle vicende della famiglia reale, solleticato l'attenzione del pubblico, facendo discutere sulla possibilitàdi rinnovare una monarchia ancorata al passato e a parvenze di tradizione, di superare il riserbo in favore di un rapporto franco con la società

Castello di AlthorpDiana (Diana Frances Mountbatten-Windsor Spencer) nacque da una famiglia ricca e nobile il 1 Luglio del 1961 ed aveva tre fratelli, Jane, Sarah e il fratello minore Charles. Soffr?fin da piccola per il distacco della madre, che quando aveva sei anni lasci?marito e figli per andare a vivere con un altro uomo. Nel 1975, alla morte del nonno Albert Spencer, 7? Conte Spencer, il padre di Diana diventa l'8? Conte Spencer: lei prende il titolo di Lady Diana Spencer e si trasferisce nel castello seicentesco di Althorp nella contea del Northamptonshire.

Non bisogna dimenticare che Diana apparteneva a una famiglia aristocratica con origini reali. Suo padre discendeva dal Re Carlo II d'Inghilterra tramite quattro figli illegittimi.

A 16 anni frequent?per un periodo un istituto privato in Svizzera dove studi?gastronomia, galateo e altre materie da ?futura principessa?.

Sarah Spencer sorella di DianaE' in questo periodo che una giovanissima Diana conosce Carlo, ad una battuta di caccia. Lo rivede su invito della regina altre volte. Carlo rimane affascinato dalla personalit?di Diana e la sua attenzione, prima dedicata alla sorella Sarah, si sposta su di lei. Non è hiaro se il corteggiamento di Diana sia stato condotto da Carlo o viceversa fosse Diana la più intraprendente.

 

Diana come Baby SitterDiana non andava d'accordo con la nuova moglie del padre e anche per questo, e nel tentativo di vivere una vita normale e di cavarsela da sola,  si trasfer?con tre amiche in un appartamento a Earls Court a Kensington e s?iscrisse a un'Accademia di danza. Un incidente sugli sci la forz?a cambiare strada e iniziòa lavorare, cercando di mantenersi con lavori occasionali, tipo baby sitter o cameriera. Lavor?nbsp; tra l'altro anche part-time presso un asilo a Knightsbridge; sapeva che il suo futuro non era nella carriera lavorativa e si limitava a mantenersi, divertendosi con le amiche, ammirata da diversi corteggiatori, ma sempre in attesa del principe azzurro. Aveva 18 anni e conduceva una vita da diciottenne.

Tenuta di SandringhamNel febbraio del 1980 Diana venne invitata per una settimana di caccia nella tenuta di Sandringham. Per la prima volta incontr?Carlo senza la sorella e sedette accanto a lui al barbecue. La frequentazione con Carlo proseguì Tra i due c?erano oltre 10 anni di et?di differenza, molti erano anche i pettegolezzi in giro, ma la famiglia reale vedeva in Diana la moglie perfetta. I due si fidanzarono e poco tempo dopo nel 1981 si sposarono con una cerimonia trasmessa in mondovisione, punteggiata da reali, nobili e vip. Sfarzo, tradizione, la scenografia della cattedrale di St. Paul, la carrozza seguita da un fiume senza fine di persone, gioielli incredibili colorarono la favola trasmessa in tv e vista da oltre 800 milioni di telespettatori. Diana era bella, graziosa, composta e timida. Carlo solo goffo  Principe di Galles.

Grazie al suo aspetto semplice ed elegante, al comportamento informale e vicino alla gente, Diana, soprannominata dalla stampa ?Lady D? conquist?subito il pubblico e i sudditi inglesi.

Il matrimonio fu caratterizzato, a parte un primo periodo iniziale, da problemi sentimentali e dalle incomprensioni, dalle differenze caratteriali ma anche da una sorta di conflitto politico, tra i sostenitori di Carlo e della tradizione, e simpatizzanti per la principessa, per il vento di modernit?che rappresentava e che rischiava di scompigliare tutta la famiglia reale inglese.

Dal matrimonio nacquero due figli William e Harry, da sempre strenui difensori della madre e della sua memoria. Durante il matrimonio, Diana fece molti viaggi ufficiali in tutto il mondo e si prodig?in opere di assistenza e beneficenza.

Sulla coppia circolarono da subito molti pettegolezzi, specialmente sull'amante di lui, la poco fotogenica Camilla, ex compagna di Carlo sempre rimasta nel suo cuore. L'incertezza e il riserbo caddero quando Diana concesse alla BBC un'intervista, diventata una delle più famose interviste televisive della storia della televisione. In tale occasione Diana si confess?pubblicamente, parlando della sua bulimia, delle lesioni che si era auto procurata, della sofferenza e del mancato supporto ricevuto dalla famiglia reale. Diana parL' anche di un diverso concetto di monarchia, della necessit?da parte dei reali di una maggiore vicinanza alla gente, di un rapporto con i sudditi più profondo. Fu la rottura con il marito e con la regina (e con il marito di lei, l'odiato Duca di Edimburgo).

Diana, che oramai viveva a Kensington Palace, e Carlo che viveva ad Highgrove, divorziarono nel 1996. Nonostante questo, Diana nelle celebrazioni ufficiali continuò ad apparire accanto alla famiglia reale. Nel periodo successivo la principessa s?impegn?attivamente in diverse campagne come quelle in favore dei bambini colpiti dall'Aids e contro le mine anti-uomo a fianco di Jodie Foster.

La vita personale di Diana era sempre sotto i riflettori. Numerosi flirt le vennero attribuiti. Verso la fine della sua vita iniziòa frequentare Dodi al Fayed, miliardario egiziano figlio del celebre proprietario dei magazzini Harrods di Londra Mohamed Al Fayed. Si vociferava che fosse una relazione seria, un nuovo problema per la casa reale, tanto più che lui era di religione mussulmana.

Tunnel dell'Alma a ParigiNessuno lo sapr?mai perchè un incidente nel tunnel dell'Alma a Parigi alla fine dell'estate del 1997 li uccise entrambi. Le supposizioni sull'incidente restano molte e i dubbi irrisolti numerosi. Incidente o complotto? L'impegno tra i due era serio o ?stato solo rafforzato dalla loro scomparsa? La regina si comportò bene o male dopo la sua morte? Avrebbe dovuto prendere una posizione diversa?

Funerale di Lady DianaAd inizio settembre si celebrarono i funerali nell'Abbazia di Westminster. Vi parteciparono poco meno di 3 milioni di persone. Un milione di mazzi di fiori furono lasciati davanti al suo appartamento a Kensington. Celebre ?divenuta la versione di Elton John di Candle in the wind a lei dedicata.

Diana ?sepolta poco fuori Londra, nella tenuta di Althorp, su un isolotto dentro il lago nel parco della casa.


Ritorna a Informazioni su Londra

|

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com