Kennington

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Alloggi a Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra Canale Youtube di Londraweb.com


 

sei qui   Visitare Londra Attrazioni di Londra Quartieri di Londra Kennington

Kennington

Kennington ?probabilmente il vero simbolo dell'odierna Londra, l'eccellenza della varietà /b>, l'incontro delle culture: britannica, francese, indiana, italiana, ma anche tibetana ed etiope...un mondo di mondi. Ne fa esperienza chi quotidianamente vive il quartiere, chi per consueta convenienza, culturale ed economica, decide di metter su casa a Kennington, nuova leva del cuore londinese, a due passi da tutto, cara ma non troppo.

Camminando per le strette stradine di Renfrew Road, tra Kennington Road e Kennington Lane, si rimane attratti dalla varietà del paesaggio urbano, piccole 'terrace house', basse e raccolte; non le solite bianche case vittoriane, bensì quelle che rimandano all'epoca georgiana, nonostante molte di esse siano di sicura recente fattura. Particolarmente colpiscono i fiori ai balconcini in ferro dipinto di rosso e le tipiche finestre bianche all'inglese. All'orizzonte, alcuni alti edifici delle 'housing estate', che negli ultimi trenta-quarant'anni si sono concentrati in tutta Londra e che non si possono certo paragonare alle nostre case popolari, tanto sono ben tenute ed organizzate da efficienti condomini.

Man mano che si prosegue verso l'omonima metropolitana, si viene accolti da un misto di intensi profumi speziati: quelli provenienti dagli incensi del tempio buddista di Jamyang (uno dei maggiori centri tibetani di tutto il Regno Unito e spesso sede degli spostamenti del Dalai Lama in Inghilterra) o in contrasto, dai freschi profumi del mare della Bretagna francese con il ristorante e l'annessa brasserie-wine bar nell'angolo tra Kennington Lane e Kennington Park road (il primo è il The Lobster, acclamato tra i londinesi della City per la sua ventennale esperienza, il secondo è il nuovo nato 'Toulouse Lautrec', adatto ad un ambiente più vario e trendy).

Neanche 10 metri più in L'e si viene letteralmente inebriati dall'intenso profumo di spezie della cucina indiana: dietro l'angolo, nella vivace Kennington Lane, il Tandoori di Kennington. Quasi nascosto, troviamo il Saint Gabriel cafe, la sorprendente cucina etiope (così poco conosciuta). Non si contano poi i tipici fish & chips e i tradizionali pub, primo tra tutti il mitico Dog House, nominato dalla Guida TimeOut 2008-2009 come uno dei migliori pub di Londra; lo seguono il Prince of Wales e il White Hart (ex-Finca) a due passi, e tanti numerosi pub lungo la Kennington Road: giusto per citarne altri The Three Stags con il suo Chaplin Bar (affianco alla Stazione di Polizia del quartiere Kennington-Waterloo), il White Horse e il Tankard.  Questi erano locali molto in voga all'epoca dei primi della met del Novecento e negli anni Sessanta, e sede di numerosi professionisti della musica. Non mancano ovviamente i ristoranti italiani, come il Pizza Express che assicura la giusta atmosfera trendy jazz, R Due Amici al 310-312 di Kennington Road e Perdoni's Restaurant (18-20 Kennington Road). Si aggiungono numerosi altri locali di cucina alternativa e di cucina orientale.

Kennington viene definito dai media come un quartiere residenziale, di classe mista. Sviluppatosi come area borghese di classe media, ancora oggi di proprietà del Trust del Principe di Galles, attualmente il principe HRH Carlo d'Inghilterra. Probabilmente, il quartiere ?più conosciuto per aver dato dimora a dei grandi del cinema e dello spettacolo, Charlie Chaplin (vi dimorda bambino al n 287 di Kennington Road, come si nota dalla placca esposta) o Michael Caine. Il musicista Aphex Twin pare viva oggi nel quartiere e per essere residenza di numerosi membri del parlamento vista la vicinanza con Westminster.

così vicino al centro da raggiungerlo in poco più di 5 minuti di metropolitana (Northen Line), che diventano 15 minuti in bus (12, 176, 148, 171, 168) e 25 minuti a piedi, ?questa un'area sempre più nelle specifiche scelte dei professionisti della City. Il quartiere finanziario di Londra ?infatti raggiungibile in pochissimo tempo: Liverpool Street station, principale punto d'arrivo e partenza per l'aeroporto di Stanstead, dista solo 20 minuti via bus (133, 35) e soli 10 minuti in metropolitana. Inoltre, Kennington ospita anche numerosi studenti universitari provenienti dai campus e residence di due importanti centri accademici, la London Southbank University (con oltre 23mila studenti) e il London College of Communication (LCC), già conosciuto come London College of Printing e parte della University of Arts London.

Non ci rimane altro che goderci la primavera londinese in uno dei grandi parchi di Londra, il Kennington Park Road, o una bella passeggiata fino all'Imperial War Museum, uno dei più acclamati di tutta la città magari dopo aver fatto la spesa nel grandissimo supermercato Tesco di Kennington Lane o perché no, aver assistito ad una funzione religiosa in una delle tante chiese anglicane e cattoliche del quartiere.

Kennington ha molto più da offrire al visitatore, sia esso turista, studente o giovane professionista, basta captare i segnali di sviluppo di un quartiere sempre più attento alla crescita della città

Qui di seguito alcuni indirizzi e contatti relativi a Kennington-Londra:

Tempio buddista e centro Tibetano di Kennington http://www.jamyang.co.uk/

Ristoranti francesi di Kennington http://www.lobsterpotrestaurant.co.uk/

Ristoranti indiani di Kennington http://www.kenningtontandoori.co.uk/

Per il Dog House Pub http://www.timeout.com/london/bars/reviews/12959.html

London Southbank University http://www.lsbu.ac.uk/

London College of Communication http://www.lcc.arts.ac.uk/

Lista di pub a Kennington

http://www.beerintheevening.com/pubs/results.shtml/el/Kennington%3BLondon/

Direzioni:

Metropolitane: Kennington, Waterloo, Oval, Lambeth North

Torna su



Ritorna a Informazioni su Londra

 

|

 

 

 

 

Copyright © Londraweb.com