Guglielmo il Conquistatore a Londra

 

Scrivici  Scrivici

Alloggio a Londra, camere in condivisione Appartamento Londra  Informazioni su Londra  Corsi di inglese  Lavoro a Londra  Hotel a Londra  Ostelli a Londra


 

sei qui Personaggi famosi Guglielmo il Conquistatore Guglielmo a Londra

Guglielmo il Conquistatore a Londra

Nel dicembre del 1066, Guglielmo, duca di Normandia, detto il Conquistatore, marci?su St Giles Street prima di girare a sud verso Westminster.  Aveva precedentemente razziato la zona di Southwark e ora si preparava a assediare Londra, in particolare le mura vicino a Ludgate che erano in quel momento l'entrata principale alla città La città era considerata quasi inespugnabile. Tuttavia ?quasi certo che ci furono dei negoziati segreti che prevenirono l'assedio, infatti alcuni nobili sassoni aprirono le porte ai normanni. Le truppe di Guglielmo fecero il loro ingresso tranquille verso la vecchia cattedrale di St Paul e verso Cheapside, ma inaspettatamente furono attaccati da un gruppo di persone, forse sia cittadini che soldati, che rifiutavano di scendere a patti con il nemico.

Advertisement

E' quasi certo che l'esercito normanno fu a un certo punto costretto a una vera e propria battaglia, che causò tra i cittadini di Londra molti morti, ragione principale che li fece alla fine capitolare. La loro azione in ogni caso, dimostrava che essi consideravano se stessi una città indipendente che poteva fermare un'invasione straniera. In questa occasione vennero tratti in inganno, ma nei successivi 300 anni i londinesi furono di fatto cittadini di una città stato indipendente e solo formalmente legata al re da un vincolo feudale.

Il primo obiettivo di Guglielmo fu di imporre il nuovo potere alla città Fu l'inizio di un lavoro di costruzione difensiva (verso l'esterno e verso la città che porter?alla nascita della Torre di Londra, ma la torre non appartenne mai alla città fu considerata un corpo estraneo e un affronto stesso alla loro libert?dai cittadini. Non è un caso che qualsiasi dimostrazione contro la monarchia veniva punita con la prigionia a alla torre.

Guglielmo I ?Il Conquistatore? Il grande incendio che Londra sub?nel 1077, che come altri incendi precedenti e altri incendi che verranno devast? gran parte della città Distrusse anche la prima torre di Londra in legno, un'altra più solida in pietra and'a sostituire l'originale fortificazione. Ci vollero più di vent'anni per completare il complesso. Venne chiamata la Torre Bianca (White Tower) per via del colore delle pietre usate per la sua costruzione, importate direttamente da Caen in Normandia. Il suo colore bianco non era un colore bonario ma sinistro e incuteva paura e rispetto a tutta la città

Il nuovo sovrano garant?alla città gli stessi diritti dei suoi predecessori anglosassoni. La differenza secondo gli storici ?che questi diritti ora venivano messi nero su bianco in anglosassone e francese. I londinesi erano autorizzati formalmente da questo punto in poi a vivere secondo la legge della loro città

Guglielmo riconobbe che Londra era il centro nel suo nuovo conquistato regno e fu per questo che inaugurè un periodo transitorio per  la città che doveva passare da città stato a capitale del regno. Nel 1086 il famoso censimento dei beni del regno voluto da Guglielmo, il Domsday Survey  lasci?Londra non ispezionata. Non si sa la ragione certa di questo, ma i londinesi amavano pensare che il motivo dipendeva dal fatto che la città non era considerata parte delle proprietà del re. Questo contraddiceva il fatto che allo stesso tempo Guglielmo e i suoi successori inizieranno a pianificare grossi lavori pubblici che dimostrano il ruolo centrale di Londra nella loro politica.

Ritorna a Informazioni su Londra

 

Advertisement

 

 

 

Copyright © Londraweb.com